Ai microfoni della società Inter il calciatore Antonio Candreva ha risposto alle domande sotto l’hashtag AskCandreva. Ecco le sue principali affermazioni:

“In estate andremo in Cina dove troveremo tantissimo entusiasmo grazie ai nostri tifosi che sono dall’altra parte del mondo. Inoltre disputeremo amichevoli prestigiose durante una tournée bellissima”.

Prima stagione a Milano? “Posso fare molto di più. Ci sono stati dei problemi sin dall’inizio, ora dobbiamo pensare a disputare un finale di campionato all’altezza. La presenza di più italiani può essere positiva anche per gli stranieri, così possono integrarsi più velocemente”.

Cosa pensa di Gagliardini? “L’inserimento è stato veloce e positivo. Parliamo di un ottimo giocatore, deve continuare così”. Cosa significa per lei aver compiuto 30 anni? In Cina conta tanto. “È un traguardo importante anche in Europa, non solo in Cina. Si raggiunge la maturità come uomo e inizia una lunga discesa come calciatore”. Chi è il miglior giocatore italiano? “Parecchi sono forti, ma dico Belotti perché con il Torino mi ha fatto una grande impressione”.

CONDIVIDI
Salve a tutti, mi chiamo Mario e sono un grande appassionato di calcio. Inoltre mi interesso anche ad altri sport come tennis, basket e nuoto. Per il futuro il mio sogno è diventare un grande giornalista sportivo. Non dico la squadra del mio cuore, sta a voi indovinarla... :=)

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008