Inter, Bonolis: “Del Milan temo Gattuso, non mi preoccupa l’addio di Sabatini”

Db Milano 17/04/2013 - coppa Italia / Inter-Roma / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Paolo Bonolis

Il presentatore televisivo nonché tifoso dell’Inter Paolo Bonolis ha parlato in vista del derby di quest’oggi spiegando la situazione del Milan. Bonolis ha parlato poi anche della partita della Juve di ieri sera, di seguito le parole riportate da Calciomercato.com.

Cosa temo dei rossoneri? La tenacia che Gattuso ha portato al gruppo rossonero. Il Milan gioca a calcio, con dinamismo e impegno. Ha due esterni come Suso e Calhanoglu che mi piacciono molto e sono efficaci nelle ripartenze, poi tanto di cappello a Cutrone. Andrè Silva è ancora un’incognita, sta pagando il cambio di cultura calcistica. Il Milan farà a meno di Biglia, un signor ragioniere, ma anche Montolivo sa giocare bene a calcio. Mi ha impressionato anche Calabria, è veloce, ha corsa e sa giocare su entrambi i lati. L’addio di Sabatini? Non mi preoccupa, bisogna conoscere le cause precise che ci sono dietro. Ci sono trame reciproche, non banali”. 

Il gol di Ronaldo è da copertina, è spettacolare, c’è tutto il suo atletismo: ma in queste circostanze deve andarti tutto bene. La sua prima rete, invece, è formidabile tatticamente, gioca d’anticipo su due difensori: è la sintesi dell’arguzia e della precisione che il portoghese ha. C’è da dire che ieri l’Ascoli ha dato battaglia al Real Madrid“, conclude ridendo.

 

Guarda Anche...

CONDIVIDI
15/10/99 Amante del calcio, amo raccontare questo sport in tutti i modi possibili. Fin da piccolo nutro grande passione per il giornalismo sportivo e la telecronaca, oltre per la scrittura.