Il direttore sportivo dell’Inter Piero Ausilio ha rilasciato alcune dichiarazioni ai cronisti presenti a margine di un evento organizzato dall’Ordine dei Giornalisti. Tra i vari temi, il ds ha dato grande importanza alla scelta di Spalletti e ha poi commentato il mercato del Milan.

Di seguito le sue parole: “A volte non conta solo il mercato, a volte basta scegliere bene l’allenatore, conservare chi c’è già e rilanciarlo, per sfruttare al massimo le risorse che ci sono in squadra“.

A volte ci si fa prendere dalla frenesia, si perde tempo e denaro. Ci sono tanti esempi di giocatori, anche all’Inter, che cambiando ambiente o allenatore anche dopo una sola stagione si sono rilanciati. Basti pensare a Gagliardini che per diversi anni ha fatto fatica, era una riserva nelle prime gare della stagione, poi Gasperini lo ha lanciato, quasi per follia, contro il Napoli ed è nata la squadra che abbiamo visto in tutta la stagione. Questo solo grazie al lavoro di un allenatore che ha saputo sfruttare le risorse che aveva già in casa“.

CONDIVIDI
Capo-redattore di Novantesimo.com. Cresciuto nel calcio di fine anni '90 e inizio 2000, l'amore per lo sport è scoccato fin da subito. La mia passione si divide tra calcio, economia e storia, che porto avanti con €uroGoal e Storie Di Calcio.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008