Il punto mattutino sull’Inter non poteva arrivare da una voce più chiara di quella del ds. Ausilio, che raggiunto dai microfoni di SkySport ha messo i puntini sulle ‘i’ riguardo ad alcune trattative.

Si comincia proprio da quella che spesso viene definita la nota dolente della sessione di mercato dello scorso anno. Gabigol: “Non è una cosa così strana che abbia fatto fatica […] Il calcio brasiliano è più individualista del nostro. Doveva crescere anche fisicamente, lui lavora tanto e bene. Ha voglia di imparare e diventare importante […] Magari farà bene un prestito, valuteremo con Spalletti“.

C’era effettivamente bisogno di maggior chiarezza sulla pista Dalbert, e Ausilio ha dichiarato “E’ una cosa lunga, il Nizza non vuole venderlo, bisogna avere pazienza e strategia. Dobbiamo rispettare le scelte del Nizza“. Mentre su Perisic il tono è già meno disteso e riguardo al suo eventuale passaggio al Manchester UnitedNon ci siamo, qui si allena molto bene. Non abbiamo preso in considerazione nulla di quello che hanno offerto“. Per JoveticNulla di nuovo”. In ultima istanza, interrogato sul futuro di Medel e del suo possibile trasferimento al Tigres: “Non li ho mai sentiti ad essere onesto“.

CONDIVIDI
Nasce a Roma nel 1991. Appassionato di parole, in qualsiasi forma o attraverso qualsiasi mezzo di trasmissione.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008