Il mercato delle tre big del calcio italiano, Juventus, Inter e Milan, si è infuocato con i primi colpi messi a segno dalle squadre.

Il noto procuratore Oscar Damiani è stato interpellato in merito alla questione dai colleghi di TuttoMercatoWeb, di seguito le sue parole: “Sono rimasto davvero sorpreso dai progetti di Fassone e Mirabelli. Sono convinto che sapranno fare ottime cose. Al Milan hanno le idee chiare e questo non è poco. Morata? E’ un attaccante completo, che in Italia ha già avuto un’esperienza importante. Ci sarebbero i presupposti per vederlo al Milan, ma credo che alla fine Zidane lo convincerà a restare al Real Madrid. Aubameyang è cresciuto nelle giovanili rossonere, è sempre stato legato a questi colori, ma le offerte di stipendio che ha ricevuto (intorno ai 10-12 milioni di euro a stagione, ndr) mi sembrano impareggiabili. Di Maria-Inter? Non sono un suo grandissimo estimatore. E’ un buon giocatore, ma non lo vedo capace di risolvere i problemi dell’Inter. Non lo reputo un campionissimo perché nelle gare che contano difficilmente fa la differenza. Tolisso? La Juve lo aveva praticamente bloccato, poi ha fatto marcia indietro a causa del cambio di modulo. Tolisso vuole la Champions e per le italiane adesso si fa dura. Paredes? Penso che sia l’alternativa a Fabinho per il centrocampo della Juve. I bianconeri sono bravi a lavorare su più obiettivi: uno di questi due giocatori potrebbe essere l’acquisto importante della Juve a centrocampo“.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008