Inter, ancora conti in rosso: c’è un buco di 638 milioni di euro

L’Inter è nuovamente alle prese con i debiti. La società nerazzurra, con a capo Suning, è stata oggetto di un’inchiesta da parte de IlSole24Ore, la quale ha evidenziato un’enorme falla nel bilancio.

La cifra è di quelle importanti: si parla, infatti, di circa 637.56 milioni di euro. La domanda lampante sorta ai colleghi del giornale è come abbia fatto l’Inter, a queste condizioni, a poter iscriversi regolarmente al campionato di Serie A.

Di seguito vengono riportati i dati esatti emersi dall’inchiesta: “Nello scorso esercizio – scrive IlSole24Ore – i debiti totali consolidati sono aumentati a 637,56 milioni, quasi 150 milioni in più dell’esercizio precedente. Spiccano i debiti verso banche per 208 milioni e verso soci per finanziamenti per 221 milioni. Inoltre ci sono debiti verso altri club per l’acquisto di calciatori per 112,5 milioni. I crediti totali sono aumentati da 89,2 a 165,3 milioni. La liquidità si è ridotta a 14,76 milioni, rispetto ai 32,3 milioni di giugno 2016″.

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Ciao a tutti. Mi chiamo Giuseppe, ho 21 anni e frequento la facoltà di Scienze Politiche. Oltre che appassionato di scrittura di articoli calcistici, sono un tifoso del Napoli sfegatato. Infine, adoro tantissimo la musica, Ed Sheeran in particolare, e suonare la chitarra!