Appiano Gentile non sarà più casa dell’Inter. Lo storico centro sportivo neroazzurro, infatti, verrà sostituito da uno nuovo nella zona di Piazza d’Armi: un territorio di 45 ettari che l’Inter sarebbe ad un passo da acquistarlo dallo Stato.

Ecco quanto si legge a riguardo su La Gazzetta dello Sport“Nei mesi scorsi è stata avviata la trattativa con la dirigenza dell’Inter, i primi progetti sono già stati presentati e hanno ricevuto una prima informale approvazione – si legge -. L’idea è quella di utilizzare i 45 ettari di piazza d’Armi per un centro sportivo che non comprende solo una decina di campetti da calcio, ma anche una serie di attività commerciali e mediche legate all’attività sportiva. Secondo le richieste di Invimit, l’accordo dovrebbe prevedere che sia la società di Suning a farsi carico delle necessarie bonifiche dell’area e delle opere di urbanizzazione. Il tutto per una cifra vicina ai 100 milioni di euro, con 35 ettari destinati all’Inter e 10 a Invimit”.

Martedì sarebbe avvenuto, con esito positivo, un incontro tra Alessandro Antonello, nuovo CEO neroazzurro, il dirigente del club meneghino Nicola Volpi e Massimo Ferrarese, numero uno dell’Invimit.
APRI un CONTO con bet365 e RICEVI IL SUPERBONUS che RADDOPPIA le giocate.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008