Iniesta: “Mi impasticcavo, soffrivo di depressione”

(ANSA) – ROMA, 26 NOV – “Quando sei depresso non senti quello che ti accade intorno ed è come se non avessi nulla. Aspettavo solo che arrivasse la notte per prendere le pillole e riposare: la gente è mossa da una speranza, un obiettivo, se sei depresso diventi vulnerabile e non sei più tu. E’ difficile controllare i momenti della vita”. Parole scioccanti, quelle pronunciate in una intervista da Andres Iniesta. L’ex leader dei blaugrana soffrì di depressione all’epoca del ‘triplete’, conquistato con Guardiola in panchina. “Avrei voluto giocare nel ‘mio’ club per tutta la vita, ma mi rendevo contro che non avrei più potuto dare il 100% alla squadra”, ha aggiunto ‘Don Andres’, che oggi gioca in Cina.

CONDIVIDI
Vice Direttore Radio Frequenza Rossonerazzurra, Redattore Novantesimo.Com, Ex Direttore "L' Inter Siamo Noi"

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008