Infantino: mondo calcio troppo ‘macho’

Infantino
Gianni Infantino, presidente della FIFA

(ANSA) – ROMA, 10 APR – “Quello del calcio è un mondo ancora molto ‘macho’, di uomini che, nel vedere una donna africana e musulmana in una posizione importante nella Fifa ancora reagiscono scuotendo la testa. Ma Fatma Samoura, il segretario generale, lavora molto bene”. Intervistato a Rio dai network del gruppo Globo, il presidente della Fifa Gianni Infantino affronta l’argomento del calcio e le donne, d’attualità anche per via dei Mondiali femminili. “Ma piano piano – aggiunge Infantino – le cose stanno cambiando. Sono convinto che il Mondiale di quest’anno aiuterà molto a cambiare il modo in cui le donne sono viste nel calcio”. Ma allora perché la Fifa paga 400 milioni di dollari in premi per i Mondiali maschili e solo 30 per quelli femminili? “Intanto quest’anno i premi per le donne li abbiamo raddoppiati – risponde -, perché finora erano di 15 milioni. Se poi contiamo anche i venti che diamo alle squadre per la preparazione, il totale arriva a 50. E’ chiaro che non basta, e ci lavoreremo”.

Fonte: ANSA.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Studio le lingue straniere, adoro la letteratura francese ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008