Il Verona dei miracoli sogna l’Europa: ecco i protagonisti

Setti

Ad inizio stagione veniva candidata come principale papabile alla retrocessione con un mercato che stentava a decollare e alcuni tifosi addirittura “rassegnati” ad una stagione negativa. L’Hellas Verona ha però superato le più rosee aspettative e, dopo 9 risultati utili consecutivi, è addirittura al sesto posto in classifica, in piena zona Europa League. La squadra di Juric, sabato sera, ha battuto e sorpreso la Juventus capolista di Cristiano Ronaldo. Uno studio della Gazzetta dello Sport ha riportato di come l’intero monte ingaggi del club scaligero sia inferiore alla metà del contratto del portoghese (31 milioni annui). Una statistica che porta questa vittoria ad essere ancora più leggendaria. Ecco i protagonisti principali del club:

PORTIERI: Marco Silvestri ha 28 anni. Cresciuto nelle giovanili del Modena, il portiere ha un’esperienza in Inghilterra al Leeds ed ha trascorso stagioni girovagando tra le categorie inferiori. Quest’anno sta garantendo prestazioni di qualità ed affidabilità ed assieme a Donnarumma e Strakosha detiene il record di clean-sheet.

DIFENSORI = Di Rrahmani se ne è parlato molto ed il difensore è stato già ceduto al Napoli per circa 15 milioni, ma in compenso resterà in prestito fino a Giugno. La stella difensiva è però Marash Kumbulla. Il centrale classe 2000 ha già debuttato con la Nazionale albanese ed ha offerto prestazioni di ottimo livello. È veloce e bravo nelle chiusure, pronto per giocare sia a 3 che a 4: sulle sue tracce c’è il forte interesse di Napoli e Inter, ma il giocatore ha deciso di attendere Giugno e decidere con calma il suo futuro. Juric ripone grande affidamento nelle qualità del giovane, cresciuto nelle giovanili del Verona, e il calciatore è una delle sorprese di questa stagione.

ESTERNI = In quel di Verona Davide Faraoni ha finalmente trovato la giusta maturità. Il calciatore ha debuttato in serie A con la maglia dell’Inter, veniva considerato un giovane di grande prospettiva, ma si è perso (complice il momento storico poco fortunato per i nerazzurri) ed è stato ceduto prima all’Udinese e poi sballottato tra diversi club di A ed una poco proficua esperienza al Watford. Dopo un paio di amare stagioni a Crotone, Faraoni si è trasferito al Verona dove è stato prima protagonista nella promozione scaligera e successivamente è diventato uno degli uomini fondamentali di Juric. Molto abile in fase offensiva ha già collezionato 3 gol in questa stagione e galoppa sempre pericoloso sulla fascia.

CENTROCAMPO = Cresciuto nelle giovanili Roma anche Valerio Verre sta trovando qui a Verona la sua maturazione. Arrivato in estate dal Perugia, il centrocampista è una pedina fondamentale nello scacchiere tattico di Juric che lo utilizza come jolly: nel corso di questa stagione il giocatore è stato utilizzato come mezzala, trequartista e addirittura “Falso Nieve”. Tira spesso i calci piazzati ed è un pericolo per gli avversari.

ATTACCO = L’attacco del Verona è forse il punto debole della squadra tanto che recentemente il tecnico del club ha adattato centrocampisti nel ruolo. Stepinski, Di Carmine e soprattutto Pazzini danno esperienza e un forte contributo nello spogliatoio della squadra, ma manca il bomber. Prima dell’infortunio ed (in attesa del ritorno in campo) un giocatore fondamentale era il giovanissimo attaccante classe 2001 Eddie Salcedo. In prestito dall’Inter il giocatore riusciva sia a creare allarme nelle difese avversarie sia a sacrificarsi per i compagni. Ha realizzato un solo gol in 11 partite ma era sempre uno dei più pericolosi a creare occasioni gol in casa scaligera. Cresciuto nel Genoa, Salcedo viene considerato tra i giovani più interessanti del panorama calcistico italiano.

CONDIVIDI
Salve a tutti, mi chiamo Mario e sono un grande appassionato di calcio. Inoltre mi interesso anche ad altri sport come tennis, basket e nuoto. Per il futuro il mio sogno è diventare un grande giornalista sportivo. Non dico la squadra del mio cuore, sta a voi indovinarla... :=)

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008