L’addio di Fabio Quagliarella nell’estate 2010 aveva fatto infuriare i tifosi del Napoli, che avevano visto il suo trasferimento alla Juventus come un tradimento. I supporter azzurri non sapevano però che l’attaccante di Castellammare era vittima di stalking ed ha perciò dovuto lasciare la città.

Dopo la diffusione della notizia a febbraio scorso, il pubblico del San Paolo ha perdonato il centravanti, come sottolineato dal Mattino nella sua edizione odierna, proprio in occasione di Napoli-Sampdoria:

“Quagliarella, dolce ritorno a Napoli. Dopo le lacrime arriverà l’abbraccio”.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Diplomato al Liceo Linguistico, attualmente studio Economia e Management ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.