A fine stagione tanti top player della rosa del Napoli potrebbero salutare e andare in altri club. Tra questi ci sono Kalidou Koulibaly, Dries Mertens, Jose Maria Callejon e Lorenzo Insigne. Quest’anno potrebbe essere l’anno della rivoluzione per gli azzurri.

Il futuro di Kalidou Koulibaly

Stagione non fortunata per Koulibaly. Per la squadra allenata da mister Gennaro Gattuso è una pedina importante e questo il Presidente Aurelio De Laurentiis lo sa bene. Secondo le ultime voci sono diversi gli interessamenti arrivati al Napoli a partire dal Chelsea. I Blues potrebbero offrire al club campano una cifra vicina ai 40 milioni. Sul giocatore si muove, a fari spenti, anche il Paris Saint Germain che vedrebbe proprio Koulibaly come sostituto del partente Thiago Silva, in scadenza con il club parigino.

Il futuro di Dries Mertens

Tante le voci che circolano sul futuro di Dries Mertens, eppure al momento pare essere tutto fermo. Fermo perché il belga vuole restare a Napoli e la sua priorità è Napoli, complice l’amore del calciatore per la città e il tanto affetto dei tifosi. Anche se qualche mese fa sembrava una storia già finita. Con l’Inter che corteggia da tempo, in passato l’accordo fu vicinissimo ma al momento nulla di concreto. Anche se il club milanese potrebbe affondare il colpo in caso di mancato accordo sul rinnovo con il Napoli.

Il futuro di Josè Maria Callejon

Discorso diverso per quanto riguarda Callejon, il destino del laterale destro spagnolo potrebbe essere già segnato. Salvo sorprese l’ex Real Madrid a fine stagione saluterà Napoli e per lui ci sono offerte dalla Spagna, Valencia su tutte, e dalla Cina. Quest’ultima dovrebbe essere quella più ricca ma che meno convince il calciatore.

Il futuro di Lorenzo Insigne

Il futuro di Insigne è davvero enigmatico. Con il campionato fermo il Presidente De Laurentiis si è mosso in prima persona e sta lavorando al rinnovo del talento azzurro. Anche se il calciatore da qualche mese pare non essere più certo di rimanere. Ma Gattuso potrebbe ricucire quel rapporto che con Ancelotti si era un po’ deteriorato. Insigne crede molto nel progetto Napoli e con un nuovo contratto punta a chiudere la carriera proprio nella sua amata Napoli. Chissà, staremo a vedere.

CONDIVIDI