Il giovane attaccante dell’Hellas Verona ma di proprietà della Juventus, Moise Kean, ha parlato questa mattina in conferenza stampa delle prime impressioni con la nuova maglia. Queste le sue parole:

“Sono cresciuto con una mentalità vincente e questo me l’ha insegnato la Juventus. Spero di trasmetterla ai miei compagni. Ho 17 anni, ho tanto da migliorare e le voci che circolano su di me fanno parte del gioco. Mi alleno ogni giorno per guadagnarmi un posto in questa squadra. Il gruppo mi ha accolto molto bene, ho un ottimo rapporto con tutti. Pecchia mi ha chiesto di fare gol e di aiutare la squadra. Pazzini? È un grandissimo attaccante come lo è Higuain. Da lui posso solo imparare. Io bad boy? I giornali fanno il loro lavoro. Io inseguo solo il mio segno. Balotelli mi piace come gioca, da rivedere invece quello che fa fuori dal campo. Raiola mi ha detto di venire a Verona e di spaccare tutto”. 

“Il pubblico gialloblu è davvero straordinario. Tante aspettative su di me? Sono tranquillo, penso solo a lavorare. I risultati sono una conseguenza. La sconfitta contro la Fiorentina? Siamo una buona squadra, possiamo fare bene e sicuramente meglio”. Ha concluso il giocatore.

CONDIVIDI