Alex Ferrari, difensore tornato in prestito all’Hellas Verona dal Bologna, ha parlato in conferenza stampa, a partire dai sei mesi passati già l’anno scorso in gialloblù:

“Quei sei mesi sono stati fondamentali per conquistare la convocazione un Under 21 e sono molto felice di essere tornato qui visto che l’Hellas punta molto su di me. Questa era una buona soluzione e giocare con campioni come Cassano, Pazzini e Cerci mi aiuterà tantissimo e mi farà crescere ulteriormente. Spero di poter imparare molto da questa esperienza perché mi gioco tanto. Heurtaux? Mi fa piacere giocare accanto a lui.

“Cassano? Ho avuto poco tempo per vederlo da vicino e viverlo, ma mi sarebbe spiaciuto non averlo come compagno, quando ha cambiato idea sono stato felice anche perché è l’attaccante più difficile da marcare che abbia affrontato, in allenamento fa cose incredibili”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008