Nella giornata di oggi è stato presentato Caceres in conferenza stampa.

L’ex giocatore della Juventus ha rilasciato diverse dichiarazioni sul suo ritorno in Italia e sulla sua voglia di rimettersi in gioco in Serie A.

Queste le dichiarazioni del giocatore: “Innanzitutto vorrei ringraziare il Verona per questa opportunità, non vengo da un ottimo periodo di forma ma ho la ferma intenzione di mettermi subito al passo con i miei compagni. Sto provando ad acquisire i metodi di allenamento dell’allenatore e ad integrarmi con i nuovi compagni, questo è un gruppo solido e sono certo che ci sapremo far valere. Andare via a gennaio? Sono concentrato sul Verona e sugli obiettivi della squadra, l’unica cosa che posso dire adesso è che farò il massimo per questa maglia. Tutti ci stiamo allenando al massimo per quello che sarà sicuramente un campionato competitivo. Molte squadre si sono rinforzate, quindi sarà dura per tutti”.

Sull’esperienza in Premier

Non riuscivo a parlare l’inglese e non sono riuscito a trovare il feeling con l’ambiente. Ho trovato poco spazio e questo mi ha spinto a cambiare aria. Le differenze con l’Italia? In Inghilterra gli stadi sono pieni, belli e accoglienti e questo rende la Premier il miglior campionato in Europa. La serie A, comunque, ha una buona immagine e un livello competitivo”.

Su mister Pecchia

Ho avuto modo di capire che Pecchia ama molto il giro palla a terra, in questo aspetto è simile ad Antonio Conte. A me personalmente ha chiesto se sono pronto a vincere e io ovviamente ho detto sì. Meglio lottare per uno scudetto o per una salvezza? Ci sono molte differenze tra l’uno e l’altra, però di certo entrambi richiedono tenacia ed impegno sul campo”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008