Il procuratore belga Daniel Striani ha fatto il punto della situazione ai microfoni di TMW Radio sul futuro di alcuni propri assistiti, Benalouane e Bastien su tutti. Ecco quanto riportato da Tuttomercatoweb.com:

Cosa manca alla nazionale belga per diventare realmente competitiva?
“Wilmots poteva gestire meglio lo spogliatoio, speriamo che Roberto Martinez possa smentirci. Forse, un commissario tecnico italiano sarebbe una buona idea. Però bisogna far presto, perché questa generazione non dura in eterno”.

Dove andrà Benalouane? Possibile un ritorno in Italia?
“Mai dire mai. Lui ha un debole per la Serie A, ma è blindato al Leicester e ha altri due anni di contratto”.

Potrebbe essere una idea per il Verona?
“Perché no. Se ci sono i presupposti tecnici ed economici potrebbe essere una idea”.

Passiamo a Bastien. Ti aspetti un impiego con continuità?
“Quest’anno avrà il vantaggio di svolgere tutta la presentazione col Chievo, cosa che non è accaduta lo scorso anno. Credo possa giocare di più e rimarrà al Chievo”.

Hai portato Ngawa al Chievo. Puoi presentarlo?
“E’ prevalentemente un terzino destro che può fare anche il centrale. E’ stato nazionale Under 21, e adesso ha 160-170 partite da professionista. Anche in questo caso l’Avellino ci ha visto giusto”.

Ultima curiosità su Omeonga: è in ritiro col Genoa, ma giocherà nell’Avellino?
“Si, la previsione è questa. Adesso sta svolgendo l’inizio della preparazione col Genoa, ma tornerà agli ordini di Novellino per avere il minutaggio che merita di avere”.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008