Moise Kean è pronto ad iniziare la nuova esperienza con la maglia dell’Hellas Verona. Nel frattempo, si è parlato di lui per l’allontanamento dalla Nazionale Under 19 per motivi disciplinari.

Il fratello del classe 2000, Giovanni, ha parlato di questo ed altro ai microfoni di Tuttojuve.com. Queste le sue parole:

Come ha preso Moise il passaggio al Verona? Si parlava di un suo trasferimento in Olanda e poi?
“Sì, ha avuto contatti in Olanda, alla fine non sono andati a buon fine e abbiamo preferito rimanere in Italia. Lui aveva due soluzioni: il Sassuolo e il Verona. Ha voluto scegliere Verona perchè gli piaceva come piazza e loro gli hanno dato fiducia”.

La squadra olandese interessata a tuo fratello?
“Non so quale fosse”.

Le sue prime impressioni sul Verona?
“Lui è rientrato da poco, perchè era in Nazionale. Penso che oggi pomeriggio abbia il primo allenamento”.

Cosa è successo con la Nazionale Under 19 e col ct Nicolato? La versione ufficiale della Figc parla di un allontanamento di Moise e Scamacca per motivi disciplinari.
“Non mi ha raccontato ancora nulla”.

Si dice che abbia combinato qualcosa in ritiro.
“Ho letto anche io. Ho sentito Moise, ma non ha avuto il tempo di raccontarmi cosa sia successo, non so ancora il motivo”.

Moise sarà chiaramente monitorato dalla Juventus per tutta questa stagione. I bianconeri puntano su di lui per il futuro…
“Sì, si è trasferito a Verona in prestito”.

Questa estate ha avuto occasione di mettersi in mostra con la Prima Squadra bianconera per tutto il ritiro e nelle amichevoli. Come si è trovato?
“Sì, ha giocato, si è trovato bene e si è messo in mostra. Alla fine ha scelto la strada del prestito perchè avrebbe trovato più spazio. Spazio che alla Juve non avrebbe trovato perchè sono arrivati giocatori importanti. Adesso vediamo cosa combina in prestito, sono convinto che farà bene”.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008