E’ un periodo difficile per l’Italia, per l’Europa e per il Mondo. Ed è ovviamente un periodo che sta avendo un’importante influenza sugli aspetti economici di tutti i paesi. A risentirne c’è anche il calcio, mai come ora in un periodo di assoluta incertezza. E il calcio, che piaccia o no, è un’industria che muove ogni giorno milioni e milioni di euro.

Tutti i maggiori campionati europei sono fermi. Non gioca più nessuno, anche quelli che avevano provato a resistere. Non si sa se i campionati verranno portati a termine, non si sa se alcuni verranno stoppati e altri meno. Non si sa niente. Indi per cui nell’ultimo periodo si è tornati a parlare più insistentemente di calciomercato.

Capiamo la mancanza totale di notizie e quindi la necessità per le testate (online e cartacee) di dover comunque scrivere qualcosa. Quello che però ci chiediamo è: ad oggi, 31/03/2020, ha senso parlare di calciomercato? Andiamo con ordine.

La ripresa di campionati e coppe

Come detto prima, al momento nessuno sa cosa ne sarà dei campionati. Potrebbe essere che tutti vengano portati a termine, così come potrebbe essere che tutti vengano fermati. Ma potrebbe essere anche che alcuni finiranno e altri no. Quali squadre vinceranno i campionati? Chi andrà in Champions il prossimo anno? E, nel caso, queste squadre avranno i premi relativi?
Stessa cosa vale per le Coppe, Nazionali ed Europee. Qualcuno vincerà la Champions e l’Europa League?
Non si può fare finta che questo non influenzi il mercato, sia sotto l’aspetto economico che puramente strategico.

Stipendi

E’ notizia di qualche giorno fa che la Juventus abbia deciso di sospendere gli stipendi dei suoi tesserati. E qui, altro dubbio. Ci riusciranno tutte le squadre? Non si sa. E se la trattativa per la sospensione degli stipendi facesse saltare il rapporto tra una società e un giocatore? Anche in questo caso, quindi, parlare di mercato sembra un azzardo.

Quando aprirà il calciomercato?

E adesso arriviamo all’aspetto più banale, ma probabilmente più significativo. Il calciomercato estivo, quando inizierà? E soprattutto, quanto durerà? In un mondo in cui non sappiamo quando e se finiranno i campionati, come possiamo solo immaginare di capire quando inizierà il calciomercato? E poi parliamoci chiaro, se voi foste un dirigente in questo periodo provereste a trattare con qualcuno per l’acquisto di un giocatore? Ci sembra una barzelletta.

Non mettiamo comunque in dubbio che alcune notizie uscite in questi giorni possano essere vere. Quello che vi raccomandiamo è però di prendere tutto con le pinze, andrebbe fatto sempre ma in questo periodo più che mai.

CONDIVIDI
Classe 1997, studente di Culture Digitali e della Comunicazione presso l'Università Federico II di Napoli. Da sempre appassionato di calcio: milanista.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008