L’indagine condotta dal sostituto procuratore della Guardia di Finanza Alessandro Aghemo ha portato alla denuncia di 17 persone per contraffazione di prodotti riconducibili alle società calcistiche più famose. Sono stati sequestrati 140 mila capi per un valore di 650 mila euro.

Le filiere produttive di tali prodotti sono situate nelle province di Torino, Vercelli, Cosenza, Milano, Napoli e Bergamo.

 

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008