Grane rinnovi in Serie A: solite news “bomba” da sosta nazionali

Fonte foto: ilmilanista.it

Durante questa sosta per le nazionali si è parlato molto sull’argomento riguardante i rinnovi dei calciatori di Serie A, un tema trattato particolarmente ogni volta che il campionato italiano si ferma per permettere lo svolgimento delle partite delle nazionali.

Per una regola non scritta ogni anno nelle settimane di pausa ci ritroviamo infatti a scrivere e commentare la situazione legata ai giocatori in scadenza di contratto oppure di coloro che sono in fase di trattativa con la società di appartenenza. In questo periodo, ancora di più rispetto ad ottobre e a settembre, è il turno di Gianluigi Donnarumma e Hakan Calhanoglu, con i due giocatori del Milan che vedono il loro attuale contratto terminare a giugno del 2021.

Discorso rinnovo, sensazioni differenti

Le notizie che sono circolate negli ultimi giorni sono differenti, verrebbe dire opposte. Il portiere è infatti abbastanza vicino al rinnovo, niente di ufficiale o virtualmente chiuso ma le sensazioni sono tuttavia positive. Donnarumma è uno dei giocatori più importanti del Milan e soprattutto conosce bene l’ambiente essendo in maglia rossonera ormai da tanti anni. Il problema più grosso corrisponde però alla tempistica, considerando che siamo ormai oltre a metà novembre e il mercato invernale si avvicina sempre di più. Arrivare a gennaio in questa situazione, senza significativi passi in avanti potrebbe complicare e peggiorare lo scenario, visto che poi il portiere potrà accordarsi con un altro club a parametro zero. Non conviene assolutamente al Milan.

Diverso è invece il discorso legato a Calhanoglu. Il trequartista infatti non ha ancora trovato l’accordo con il club rossonero e l’intesa tra le parti non sembra dietro l’angolo. La trattativa dunque non si è sbloccata e non è detto che si sbloccherà. Sarebbe un doppio danno per la società, da una parte c’è l’aspetto tecnico con la squadra che perderebbe qualità con l’addio del turco, dall’altra parte la sua partenza non porterebbe alcun soldo nelle casse rossonere quindi sarebbe una perdita anche dal punto di vista economico.

Prolungare il contratto ovviamente non è sinonimo di permanenza certa, anzi, tutt’altro. In queste situazioni il rinnovo potrebbe avvenire proprio per guadagnarci da un’eventuale cessione, visto che in questo modo la società acquirente si ritroverebbe “costretta” a pagare per il costo del cartellino. In questo caso il Milan riuscirebbe a guadagnare qualcosa dalla cessione di Calhanoglu.

Contratto Donnarumma, vietato scherzare col tempo

Al momento Donnarumma, anche per questioni d’affetto verso la maglia rossonera, pare il giocatore maggiormente destinato a continuare la propria carriera al Milan. Il rinnovo però è una grana che va risolta il prima possibile, perché quando il contratto scade al termine della stagione corrente scherzare con il tempo può causare solamente danni e problemi evitabili. Se le intenzioni sia del portiere che della società sono quelle di rinnovare allora l’intesa va raggiunta prima che sia troppo tardi.

Calhanoglu e le voci di altre squadre

Calhanoglu invece è arrivato alla quarta stagione con il Milan e potrebbe anche desiderare di provare esperienze diverse. A tal proposito in queste settimane incentrate su nazionali e tamponi ha trovato spazio anche il futuro del giocatore, il quale vanta l’interesse di Juventus e Inter. I tifosi rossoneri si augurano siano le solite voci destinate a silenziarsi dopo pochi giorni, in periodi come questi in cui scarseggiano le notizie legate alla Serie A emergono sempre news legate al calciomercato. Molte di queste non trovano seguito e dopo pochi giorni sono già inserite nel famoso “dimenticatoio”, ora la situazione è particolare e va seguita con attenzione.

Non tanto per quanto riguarda l’accostamento ad altre squadre, conseguenza logica quando si parla di giocatori in scadenza, ma più che altro è interessante scoprire cosa verrà fuori dopo i tanti contatti tra Calhanoglu e il Milan. Al momento non c’è molto ottimismo, in un modo o nell’altro a gennaio ci saranno di certo sviluppi. Da non scartare a priori l’ipotesi di un mancato accordo con il Milan ma senza la firma con un altro club già in inverno. Così facendo Calhanoglu arriverà a scadenza con il Milan e in estate potrà trovare un altro club o addirittura firmare a sorpresa prima della scadenza effettiva.

Donnarumma occasione per tanti, Milan avvisato

I tifosi rossoneri sono interessati maggiormente a Donnarumma, le notizie degli ultimi giorni dovrebbero far dormire notti serene ai milanisti, tuttavia almeno mezzo occhio è meglio lasciarlo aperto perché gennaio attende con impazienza e con lui i grandi top club pronti a non lasciarsi sfuggire un’occasione del genere. Per complicare il lavoro dei dirigenti avversari è opportuno presentarsi al mercato di gennaio con il rinnovo già firmato, portando così le altre società a fare altre scelte o a offrire cifre importanti al Milan per trattare il portiere.

Dybala e Pellegrini altri osservati speciali

Oltre a Donnarumma e Calhanoglu in questi giorni, seppur con meno frequenza, si è scritto e parlato anche dei rinnovi di Dybala e Lorenzo Pellegrini, entrambi in scadenza nel 2022. Juventus e Roma lavorano da tempo per il rinnovo ma la situazione è ancora ferma. Rispetto al Milan c’è meno fretta perché i giocatori non sono in scadenza al termine di questa stagione. Tuttavia, prendendo i casi singolarmente è evidente che bianconeri e giallorossi non possono aspettare ancora troppi mesi perché essendo Dybala e Pellegrini giocatori importanti non è molto conveniente arrivare alla prossima estate senza aver rinnovato. Questo potrebbe indurre le società a venderli nel mercato estivo e a cifre inferiori in relazione al loro vero valore o comunque a quelle che potrebbero incassare con un rinnovo.

La sosta per le nazionali è finita e quindi si tornerà a parlare molto di campo, discutendo e commentando come sempre i risultati e le varie situazioni delle squadre. Saranno settimane importanti prima della sosta natalizia, ci saranno verdetti di livello in ottica Champions ed Europa League, scopriremo così le qualificate agli ottavi e sedicesimi. Avremo un quadro più completo delle 20 squadre di Serie A e poi inizierà ufficialmente il calciomercato invernale. Qui si tornerà a parlare costantemente sul discorso rinnovi, a meno che non sia stato trovato un accordo prima. E’ ciò che sta cercando di fare il Milan con Donnarumma e Calhanoglu, con il primo il clima è decisamente sereno ma l’avvicinarsi di gennaio mette sempre un po’ di ombre. Per quanto riguarda il turco, invece, le previsioni annunciano climi più rigidi.

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008