Gol, talento e personalità: Nicolò Barella, fortuna del Cagliari e del calcio italiano

NAPLES, ITALY - MAY 06: Nicolò Barella of Cagliari Calcio in action during the Serie A match between SSC Napoli and Cagliari Calcio at Stadio San Paolo on May 6, 2017 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Negli ultimi anni il calcio italiano sta vivendo un periodo di difficoltà, dal glorioso mondiale 2006 ha faticato a rialzarsi e gli ultimi risultati internazionali ne sono la prova.

Tuttavia, nonostante l’eliminazione con la Svezia sia una ferita ancora aperta, il calcio italiano può contare su molti giocatori giovani e di valori su cui ripartire, basti pensare ai vari Donnarumma, Romagnoli e Verdi, giusto per citarne alcuni.

Tra questi giocatori è giusto però ricordarne un altro che sta vivendo una stagione importante con il Cagliari e che potrà far parte della Nazionale che verrà: Nicolò Barella.

IDENTIKIT Barella è un classe ’97 e questa stagione può essere come un punto di partenza, perché nonostante la giovane età Barella sta dimostrando di avere le caratteristiche giuste sia per fare il salto di qualità in ottica mercato sia per essere protagonista nella Nazionale.

Barella in poco tempo è diventato uno dei giocatori fondamentali del Cagliari grazie alla sua duttilità tattica che gli permette di rivestire egregiamente diversi ruoli del centrocampo ma anche per la sua personalità, dote fondamentale vista l’età. Se giriamo il volto della medaglia, però, la troppa personalità può essere anche controproducente, perché non è raro vedere Barella tra l’elenco degli ammoniti ma questo “difetto” può essere dettato dall’inesperienza e dalla voglia di lottare su ogni pallone, merito che il suo tecnico Diego Lopez gli ha riconosciuto più volte.

MERCATO Barella in questa stagione è a quota 5 gol segnati ed è diventato il primo rigorista della squadra dopo il caso doping che ha coinvolto Joao Pedro e la sua conseguente sospensione dal campionato. Barella ha impiegato così poco tempo ad attirare verso di sé le attenzioni da parte delle big italiane con l’Inter che al momento sembrerebbe la squadra più interessata al giocatore.

Il Cagliari è consapevole di non poter trattenere a lungo Barella e che quindi arriverà il momento in cui bisognerà arrendersi alle big, ma allo stesso tempo la società sarda punta ad arricchirsi e potrebbe far partire il giocatore per una cifra intorno ai 40-50 milioni.

Il mercato aprirà tra qualche mese e per cui ora è difficile dare un’indicazione precisa sul futuro di Barella ma l’impressione è che il suo nome possa essere uno dei più discussi per quanto riguarda gli affari del campionato italiano. Barella sembrerebbe già pronto a fare il salto di qualità, confrontarsi con una realtà diversa e più ambiziosa e in questo modo ci guadagnerebbe anche il Cagliari stesso che, con i soldi incassati dalla vendita, andrebbe a compiere altre operazioni in entrata adottando la politica delle squadre di media classifica quando cedono un giocatore a cifre importanti.

In questo modo ci guadagna sia il Cagliari sia la squadra che acquista il giocatore, ma ovviamente può essere un affare importante anche per il calcio italiano, che ha bisogno di ripartire e puntare sui giovani. Proprio come Nicolò Barella.

Guarda Anche...

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo