#GodSaveThePremierLeague – Poker City, tris Liverpool. Altro passo falso United, pari tra Arsenal e Tottenham

L’ultima partita prima della sosta delle nazionali ha offerto goal e spettacolo in Premier League, evidenziando due grandi sorprese di inizio stagione in positivo mentre altre squadre sono ancora in netta difficoltà.

Leicester e Palace volano, male Chelsea e United

Cominciamo con i due club che, come detto nell’introduzione, stanno sorprendendo in queste prime quattro sfide stagionali. Stiamo parlando di Leicester e Crystal Palace rispettivamente vincenti contro Bournemouth e Aston Villa: Vardy (doppietta) e Tielemans trascinano le volpi contro i rossoneri per 3-1 (goal ospite di Wilson) mentre il Palace batte di misura i neo-promossi grazie al goal di Ayew nel secondo tempo.

Il Chelsea di Lampard, dopo aver ritrovato la vittoria e averla assaporata nell’ultimo turno, è uscito dallo Stamford Bridge con un solo punto contro il coraggioso Sheffiled United. La doppietta di un ritrovato Abraham nel primo tempo sembrava consegnare i tre punti ai Blues che però si sono fatti rimontare sotto i colpi di Robinson e Zouma (autogoal). Pareggio amaro anche per il Manchester United che non va oltre l’1-1 in casa del Southampton: in goal il solito James, al terzo centro in Premier, e il difensore dei Saints Vestergaard. I padroni di casa sono rimasti in 10 dal 73′ in virtù dell’espulsione di Danso ma i Red Devils non hanno sfruttato la superiorità numerica.

City e Liverpool ok, primo punto Watford. Vincono West Ham e Everton

Le due protagoniste dello scorso anno in cima alla classifica non hanno deluso. Il Manchester City ha travolto il Brighton per 4-0 con i goal di De Bruyne, Aguero (doppietta) e Bernardo Silva ma l’infortunio di Laporte ha rovinato la festa a Guardiola. Il centrale basco è già stato operato al menisco ma l’infortunio non sembra una cosa semplice da risolvere.

I campioni d’Europa in carica del Liverpool hanno fatto bottino pieno al Turf Moor di Burnley sfruttando l’autorete di Chris Wood e la vena realizzativa di Mané e Firmino. Il Watford spezza momentaneamente la crisi conquistando un punto nella sfida di Newcastle finita 1-1 con reti di Hughes per gli ospiti e Schar per i bianconeri. Seconda vittoria consecutiva per il West Ham che sbriga la pratica Norwich 2-0 con il bomber Haller e l’ucraino Yarmolenko.

Ottima vittoria per l’Everton nell’avvincente scontro contro il Wolverhampton. Apre Richarlison per la squadra di Liverpool, pareggia Saiss e Iwobi riporta avanti i Toffees, tutto ciò nei primi dodici minuti. Nella seconda frazione rispondono nuovamente i lupi con l’attaccante Jimenez ma la parità dura cinque minuti, il tempo necessario a Richarlison per riportare definitivamente il risultato sul 3-2 all’80esimo.

Pari nel derby di Londra: Pochettino e Emery si dividono la posta in palio

Il match più atteso è stato senza dubbio il derby di Londra tra Arsenal e Tottenham. Gli Spurs, notevolmente più in palla nei primi minuti, sono stati bravi a sfruttare subito la chance per il danese Eriksen al 10′ e a realizzare il rigore del momentaneo 0-2 con Harry Kane. Fondamentale il gran goal di Lacazette in pieno recupero che porta le squadre al duplice fischio con una sola rete di differenza. A colmare lo scarto ci ha pensato Aubameyang su assist di un ispiratissimo Guendouzi al 71esimo. Il giovane ha stregato tutti tanto da conquistare la Nazionale francese.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008