#GodSavethePremierLeague – Introduzione al Watford

WATFORD, ENGLAND - APRIL 09: A general view of the stadium ahead of the npower Championship match between Watford and Hull at Vicarage Road on April 9, 2011 in Watford, England. (Photo by Dan Istitene/Getty Images)

Nome squadra – Watford Football Club

Città d’origine – Watford, città e borough (forma di amministrazione locale) dell’Hertfordshire, sud dell’Inghilterra

Stadio – Vicarage Road (20.877 posti)

Soprannome – The Hornets (I calabroni), questi grandi insetti hanno il caratteristico colore giallo-nero, lo stesso delle maglie e del logo del club. Fu a lungo l’animale simbolo della squadra anche sullo stemma fino a quando venne sostituito da un cervo, animale molto presente in questa regione.

Rosa

NUMERO NOME ANNO DI NASCITA RUOLO
1 Heurelho Gomes 1981 POR
26 Ben Foster 1983 POR
30 Pontus Dahlberg 1999 POR
Da assegnare Daniel Bachmann 1994 POR
5 Sebastian Proedl 1987 DC
6 Adrian Mariappa 1986 DC
15 Craig Cathcart 1989 DC
27 Christian Kabasele 1991 DC
Da assegnare Craig Dawson 1990 DC
2 Daryl Janmaat 1989 DD
21 Kiko Femenia 1991 DD
Da assegnare Dimitri Foulquier 1993 DD
11 Adam Masina 1994 DS
25 José Holebas 1984 DS
Da assegnare Marvin Zeegelaar 1990 DS
8 Tom Cleverley 1989 CC
14 Nataniel Chalobah 1994 CC
16 Abdoulaye Doucouré 1993 CC
19 Will Hughes 1995 CC
20 Domingos Quina 1999 CC
29 Etienne Capoue 1988 CC
38 Tom Dele-Bashiru 1999 CC
12 Ken Sema 1993 CS
37 Roberto Pereyra 1991 CS
7 Gerard Deulofeu 1994 AD
10 Isaac Success 1996 AS
9 Troy Deeney 1988 ATT
17 Adalberto Penaranda 1997 ATT
18 Andre Gray 1991 ATT
Da assegnare Cucho Hernandez 1999 ATT
Da assegnare Filip Stuparevic 2000 ATT



Allenatore – Javi Garcia (confermato): Arrivato a gennaio 2018, il tecnico di Pamplona ha girato varie nazioni prima di arrivare in Inghilterra. Dalla Spagna alla Grecia fino alla Russia, dimostrando molta duttilità nell’allenare in diverse realtà calcistiche. Garcia ha sperimentato molto ma il suo undici titolare preferisce schierarlo con un classicissimo 4-4-2.

Analisi – La scorsa è stata la miglior stagione del Watford dopo la promozione nella stagione 2014-2015.: infatti, l’undicesimo posto dei ragazzi di Garcia è stata quasi una sorpresa, arrivata soprattutto in concomitanza della finale di FA Cup raggiunta il 18 maggio 2019 contro il Manchester City, terminata malamente con un netto 6-0 per i Citiziens. La speranza è quella di replicare il posto di metà classifica della scorsa annata.

Probabile formazione – WATFORD (4-4-2): Foster; Holebas, Cathcart, Mariappa, Femenia; Pereyra, Capoue, Doucoure, Hughes; Deulofeu, Deeney.

Top player – Uno dei principali valori aggiunti di questa squadra è l’imprevedibilità delle giocate di Gerard Deulofeu. Il prodotto delle giovanili del Barcellona ha dimostrato di valere i 13 milioni spesi dal Watford per strapparlo proprio ai blaugrana che lo avevano riacquistato con la recompra. Le sue esperienza positive o quanto meno utili per la crescita tra Everton, Siviglia, Milan e Barcellona hanno fatto in modo di formare un interessantissimo giocatore capace di realizzare 10 goal e 5 assist in 30 presenze in Premier la scorsa stagione più le due reti in tre partite nella storica FA Cup persa solo in finale.

Giovane promessa – È solo un classe 1999 ma ha già due stagioni da titolare alle spalle e ottime prestazioni sia con la Nazionale maggiore che con l’Under 20. Il centravanti colombiano Cucho Hernandez è entrato nel cuore dei tifosi dell’Huesca in virtù delle sue prestazioni e della storica prima promozione in Liga salvo poi retrocedere in Liga 2 quest’ultima stagione. Settanta presenze con 20 goal e 9 assist, molti dei quali durante la sua annata in cadetteria dove ha trascinato la squadra spagnola in Liga. In Nazionale ha debuttato il 17 ottobre 2018 nella sfida con il Costa Rica e da subentrato, con il risulato di 1-1, ha svoltato la partita con due reti per il 3-1 definitivo. La folta concorrenza lo ha limitato per quanto concerne la titolarità, ma non il ruolo da protagonista che ha ricoperto al Mondiale U20, terminato con 3 goal in cinque gare dopo l’eliminazione ai quarti di finale contro i futuri campioni dell’Ucraina. Il ragazzo potrebbe comunque partire per un prestito visto il grande numero di attaccanti a Watford, ma al momento fa parte della rosa dei giallo-neri.

TRASFERIMENTI

Acquisti

NOME PROVENIENZA COSTO RUOLO
Craig Dawson West Bromwich Albion 6,10 mln DC
Joao Pedro Fluminense 2,50 mln ATT
Tom Dele-Bashiru Manchester City Gratis CC
Sam Dalby Leeds United Ignoto ATT

Spesa per acquisti – 8,60 milioni di euro.

Cessioni

NOME DESTINAZIONE COSTO RUOLO
Dodi Lukebakio Hertha Berlino 20 mln AD
Obbi Oulare Standard Liegi 3 mln ATT
Ben Wilmot Swansea City Prestito DC
Jerome Sinclair VVV-Venlo Prestito ATT
Kwasi Sibo Ibiza Prestito CC
Tommie Hoban svincolato DC
Miguel Britos ritiro DC

Incassi dalle cessioni – 23 milioni di euro.

Acquisto top – L’attento lavoro degli scout del Watford ha fatto in modo di assicurarsi la firma del talento brasiliano Joao Pedro dal Fluminense. Il classe 2001 non potrà trasferirsi in Inghilterra fino a settembre 2019, quando compirà 18 anni, ma ha già deliziato i tifosi giallo-neri con i suoi 6 goal e 1 assist in 9 partite tra Copa Sudamericana e campionato nel 2019. Ad esaltare ulteriormente il colpo è il basso costo dell’operazione viste già le altre squadre interessate ad acquistarlo ancor prima che possa vestire la maglia del Watford. 


Possibile rimpianto –  La cessione di Dodi Lukebakio all’Hertha Berlino per 20 milioni è passata quasi inosservata in Inghilterra, visti i soli quindici minuti con la maglia del Watford nel 2017/2018. Infatti la squadra della famiglia Pozzo lo aveva girato in prestito durante questa stagione al Fortuna Dusseldorf dov’è sbocciato grazie ai 14 goal e 5 assist in 34 presenze tra Bundesliga e Coppa nazionale. Resterà dunque in Germania con una plusvalenza di 15 milioni, ma col rimpianto di non averci mai creduto abbastanza.

Valutazione mercato – 7 : Dopo aver totalizzato un milione di plusvalenza per ogni minuto giocato al Watford prima dell’exploit in prestito al Dusseldorf con Lukebakio, il Watford si è assicurato un bilancio in positivo grazie a questa onerosa cessione. E’ arrivato l’affidabile centrale Dawson dal WBA ed è stato confermato l’acquisto della stellina brasiliana Joao Pedro, un classe 2001 che tanto sta facendo bene in patria e che potrebbe assicurare un incasso clamoroso senza nemmeno aver messo piede al Vicarage Road. Da non dimenticare Sarr dal Rennes, arrivato l’ultimo giorno di mercato per trenta milioni. Mantenuti i talenti del calibro di Deulofeu, Doucouré, Hughes, Gray e Pereyra, la prossima stagione potrebbe regalare più di qualche gioia ai tifosi.

Esordio in Premier League VS – Brighton Hove and Albion (C)

Ultima di campionato VS – Arsenal (T)


 
Obiettivo della società – Metà classifica.

Pronostico: 13°

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008