Nome: Norwich City FC       

Città d’origine – Norwich, città manifatturiera di origine medievale


Stadio – Carrow Road (27.244 posti)

Soprannome – The Canaries (i Canarini), trae origini alcuni rifugiati europei che erano famosi per l’allevamento di canarini. È un possibile riferimento anche ai colori sociali del club che sono il verde e soprattutto il giallo.

Rosa

NUMERO NOME ANNO DI NASCITA RUOLO
1 Tim Krul 1988 POR
21 Ralf Fahrmann 1988 POR
33 Micheal McGovern 1984 POR
38 Aston Oxborough 1998 POR
4 Ben Godfrey 1998 DC
5 Grant Hanley 1991 DC
6 Cristoph Zimmermann 1993 DC
15 Timm Klose 1988 DC
2 Max Aarons 2000 DD
Da assegnare Sam Byram 1993 DD
12 Jamal Lewis 1998 DS
16 Philip Heise 1991 DS
8 Mario Vrancic 1989 CC
10 Moritz Leitner 1992 CC
19 Tom Trybull 1993 CC
23 Kenny McLean 1992 CC
27 Alexander Tettey 1986 CC
34 Louis Thompson 1994 CC
18 Marco Stiepermann 1991 TRQ
7 Patrick Roberts 1997 AD
17 Emiliano Buendìa 1996 AD
Da assegnare Ben Marshall 1991 AD
11 Onel Hernandez 1993 AS
14 Todd Cantwell 1998 AS
20 Josip Drmic 1992 ATT
22 Teemu Pukki 1990 ATT
32 Dennis Srbeny 1994 ATT

 
Allenatore – Daniel Farke (confermato). Uno specialista di promozioni: così potrebbe essere definito Daniel Farke, 42enne tecnico del Norwich. L’allenatore tedesco ha infatti guidato la squadra di Lippstadt, cittadina della Renania Settentrionale di 70mila abitanti, ad una doppia promozione, dalla sesta alla quarta serie del calcio teutonico, da sommare a quella ottenuta con il Norwich la scorsa stagione. Formatosi in seguito al Borussia Dortmund, dove ha allenato la squadra riserve, Farke è conosciuto e stimato dal ben più noto connazionale Jurgen Klopp. L’attuale allenatore del Norwich è arrivato in Inghilterra in sordina, da semi-sconosciuto, in un momento di transizione per il club gialloverde, che si stava ridimensionando dopo la retrocessione in Championship nel 2015/2016. Il tecnico tedesco, in terra inglese dal 2017, ha saputo fare di necessità virtù tra giovani giocatori locali, parametri zero e affari a prezzi bassissimi ed ha condotto gli Yellows alla vittoria in Championship con 94 punti in 46 partite. In questa stagione, nonostante la Premier League sia più impegnativa della seconda divisione inglese, Daniel Farke vuole provare a continuare con il 4-2-3-1 che tante soddisfazioni gli ha regalato la scorsa stagione.

Analisi – Dopo aver vinto e dominato lo scorso campionato di Championship, il Norwich è tornato in Premier League, dove mancava da tre stagioni. Le prospettive però non sono delle più rosee però per i tifosi dei Canaries: la squadra parte indietro nell’ideale griglia di partenza della Premier League 2019/2020. Le speranze dei fan gialloverdi sono riposte principalmente nell’allenatore, che come detto in precedenza riesce a tirar fuori il massimo dai propri calciatori, ed in Josip Drmic, esperto attaccante proveniente dalla Bundesliga.

Probabile formazione – NORWICH (4-2-3-1): Fahrmann; Byram, Klose, Godfrey, Lewis; Leitner, McLean; Buendìa, Stiepermann, Onel Hernandez; Drmic.


Top player – Pur non indossando la classica numero 10 da trequartista, Marco Stiepermann è il fulcro offensivo del gioco di Farke: tutte le azioni del Norwich passano per il sinistro del calciatore cresciuto nel Borussia Dortmund. I suoi numeri dello scorso anno (10 gol e 9 assist in 46 partite) fanno ben sperare i tifosi dei Canaries, che fanno affidamento sulla sua vena creativa per insidiare le difese delle altre squadre in Premier League.


Giovane promessa –Dopo aver convinto tutti in Championship, Emiliano Buendìa è chiamato a confermare in Premier League quanto di buono ha mostrato nel campionato cadetto. Il 22enne di Mar del Plata la scorsa stagione ha segnato 8 gol ed offerto 17 assist ai compagni in 41 partite: numeri che lo rendono la miglior arma del reparto offensivo a disposizione di Farke. Se dovesse confermare un rendimento simile, l’ala argentina potrebbe fare gola a molte squadre nel mercato estivo.


TRASFERIMENTI

Acquisti

NOME PROVENIENZA COSTO RUOLO
Ralf Fahrmann Schalke 04 Prestito, 3 mln POR
Sam Byram West Ham 830mila DD
Daniel Adshead Rochdale 335mila TRQ
Josip Drmic Borussia Moenchengladbach Gratis ATT
Patrick Roberts Manchester City Prestito AD

Spesa per acquisti – 4,17 milioni di euro.

Cessioni

NOME DESTINAZIONE COSTO RUOLO
Marcel Franke Hannover 96 1,50 mln DC
Tristan Abrahams Newport County Gratis ATT
Ivo Pinto Dinamo Zagabria Gratis DD
Yanic Wildschut Maccabi Haifa Gratis AS
Nelson Oliveira AEK Atene Ignoto ATT
Sean Raggett Portsmouth Prestito DC
James Husband Blackpool Prestito DS
Carlton Morris Rotherham United Prestito ATT
Josh Coley Dunfermline Prestito CS
Mason Bloomfield Crawley Town Prestito ATT

Incassi dalle cessioni – 1,5 milioni di euro.


Miglior acquisto – Il Nazionale svizzero Josip Drmic ha tutte le carte in regola per essere un buon colpo: arrivato gratis dal Borussia Moenchengladbach, l’attaccante di origine croata ha esperienza (sette anni in Bundesliga) ed è molto duttile, poiché può giocare da prima o seconda punta ed anche da ala. La sua tecnica e la sua imprevedibilità lo rendono una costante insidia per le difese avversarie. La nota negativa è che Drmic potrebbe scalzare dal posto da titolare Pukki, autore di 30 gol nella scorsa stagione: ad oggi la coesistenza tra i due non appare possibile, dato che Farke utilizza un 4-2-3-1, ma qualora dovesse accadere il contrario la stagione del Norwich potrebbe aver trovato la propria chiave di volta.


Possibile rimpianto – Tra le cessioni del Norwich non figura alcun addio di lusso, anche se le partenze di elementi di esperienza quali Naismith, Jarvis ed in misura minore Franke potrebbero pesare. I Canaries però potrebbero pagare e rimpiangere la troppa “timidezza” sul mercato, che potrebbe consegnare una squadra incompleta nelle mani di Daniel Farke.


Valutazione mercato – 5. La sessione di mercato condotta dal Norwich non è finora sufficiente: sono pochi gli acquisti a fronte di una squadra che necessitava rinforzi per provare a competere in Premier League. Josip Drmic, Ralf Fahrmann e Sam Byram sono gli acquisti principali dei Canaries, ma potrebbero non bastare per raggiungere la salvezza. Inoltre, i tre giocatori menzionati giocano in ruoli in cui la rosa a disposizione di Farke sembrava essere coperta. Non sempre spendere tanto significa spendere bene o rinforzarsi, ma l’esborso di circa 4 milioni di euro, in linea con l’operazione di ridimensionamento e diminuzione dei costi del club, rischia di rivelarsi controproducente per la stagione gialloverde.   

Esordio in Premier League VS – Liverpool (T)

Ultima di campionato VS – Manchester City (T)

Obiettivo della società – Salvezza.

Pronostico: 19°

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Diplomato al Liceo Linguistico, attualmente studio Economia e Management ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008