#GodSavethePremierLeague – Introduzione al Crystal Palace

Nome: Crystal Palace Football Club

Città d’origine – Londra, nel borough meridionale di Croydon


Stadio – Selhurst Park (26.225 posti)

Soprannome – The Eagles (le Aquile) o the Glaziers (i Vetrai). Il primo soprannome richiama uno dei simboli del club, il maestoso volatile rapace, mentre il secondo si riferisce ai fondatori del club, operai che avevano lavorato alla costruzione del Crystal Palace ad Hyde Park nel 1851.

Rosa

NUMERO NOME ANNO DI NASCITA RUOLO
13 Wayne Hennessey 1987 POR
31 Vicente Guaita 1987 POR
Da assegnare Stephen Henderson 1988 POR
Da assegnare Dion Henry 1997 POR
5 James Tomkins 1989 DC
6 Scott Dann 1987 DC
12 Mamadou Sakho 1990 DC
33 Ryan Inniss 1995 DC
34 Martin Kelly 1990 DC
44 Jairo Riedewald 1996 DC
Da assegnare Gary Cahill 1985 DC
2 Joel Ward 1989 DD
3 Patrick van Aanholt 1990 DS
4 Luka Milivojevic 1991 CC
8 CheikhouKouyaté 1989 CC
18 James McArthur 1987 CC
15 Jeffrey Schlupp 1992 CS
7 Max Meyer 1995 TRQ
10 Andros Townsend 1991 AD
11 Wilfried Zaha 1992 AD
14 Jordan Ayew 1991 ATT
17 Christian Benteke 1990 ATT
21 Connor Wickham 1993 ATT

 
Allenatore – Roy Hodgson (confermato). Il tecnico nato proprio a Croydon è ormai un veterano del calcio inglese ed internazionale: è diventato allenatore ben 43 anni fa, si è seduto sulle panchine di squadre di sette Paesi diversi tra club e nazionali e sembra ora aver trovato la propria dimensione nella tranquillità del quartiere dove è di casa. Il pragmatico Hodgson predilige moduli molto classici ed alterna il 4-3-3 ed il 4-4-2, sistemi di gioco che gli hanno permesso di condurre i Glaziers all’undicesimo e dodicesimo posto negli ultimi due campionati.  

Analisi – Tornato in Premier League nel 2013/2014, il Crystal Palace è ormai una realtà consolidata nel centro della classifica del campionato inglese. Nelle ultime sei stagioni infatti le Eagles si sono sempre posizionate tra il decimo ed il quindicesimo posto, venendo immischiati raramente nella lotta per non retrocedere. Il trend dovrebbe continuare anche quest’anno, dato che i Glaziers hanno una squadra ben costruita e superiore alle concorrenti che lottano per la salvezza: i tifosi del Crystal Palace possono aspettarsi una stagione tranquilla e magari qualche miglioramento nelle coppe nazionali, che rappresentano un’occasione per i club di media fascia di Premier League.

Probabile formazione – CRYSTAL PALACE (4-4-2): Guaita; Van Aanholt, Cahill, Sakho, Ward; Townsend, Milivojevic, McArthur, Meyer; Zaha, Benteke.


Top player – Tornato al Crystal Palace dopo essere stato bocciato dal Manchester United a 21 anni, Wilfried Zaha è riuscito ad esplodere con la maglia delle Eagles. Con i Glaziers l’attaccante ivoriano ha segnato 53 gol e fornito 65 assist ai compagni in 323 gare, numeri invidiabili per un calciatore che ha spesso giocato da ala o da attaccante esterno. Negli anni il suo valore è cresciuto esponenzialmente fino a toccare quota 50 milioni di euro ed ora Zaha fa gola a molte squadre. Qualora dovesse rimanere a Londra, il 26enne sarebbe indubbiamente la stella della squadra di Hodgson.


Giovane promessa – Nelle prime due stagioni al Crystal Palace Jairo Riedewald ha faticato molto a trovare spazio, soprattutto per la reticenza di Roy Hodgson ad affidarsi ai giovani (il Crystal Palace ha la seconda età media più alta della Premier League). Il 22enne olandese però era molto promettente ai tempi dell’Ajax e potrebbe diventare una risorsa importante per le rotazioni nel corso dell’anno grazie anche alla sua duttilità.


TRASFERIMENTI

Acquisti

NOME PROVENIENZA COSTO RUOLO
Jordan Ayew Swabsea City 2,80 mln ATT
Stephen Henderson Nottingham Forest Gratis POR
Gary Cahill Chelsea Gratis DC

Spesa per acquisti – 2,80 milioni di euro.

Cessioni

NOME DESTINAZIONE COSTO RUOLO
Aaron Wan-Bissaka Manchester United 55 mln DD
Alexander Sorloth Trabzonspor Prestito/750mila euro CC
Pape Souaré Troyes Gratis DS
Bakary Sako svincolato AS
Jason Puncheon svincolato   – TRQ
Julian Speroni svincolato   – POR

Incassi dalle cessioni – 55,75 milioni di euro.


Miglior acquisto – In un mercato che ha portato pochi volti nuovi alla corte di Roy Hodgson, il colpo più importante è quello di Gary Cahill. Il centrale inglese porta con sé un bagaglio di esperienza inestimabile e un palmares invidiabile, che annovera tra le altre due Premier League, due FA Cup ed una Champions League. L’ex Chelsea è una garanzia in mezzo alla difesa e può aiutare i compagni a crescere sotto il punto di vista della mentalità.

Possibile rimpianto – Sebbene l’offerta non fosse rifiutabile né per il club, che ha incassato 55 milioni di euro, né per il giocatore, che vestirà una delle maglie più prestigiose d’Inghilterra, il Crystal Palace potrebbe rimpiangere l’addio di Aaron Wan-Bissaka. Il terzino destro di origine congolese garantiva spinta sulla fascia ed è stato importante anche per fornire assist ai compagni.  Roy Hodgson sentirà sicuramente la mancanza di un giocatore di tali qualità nel proprio undici iniziale.


Valutazione mercato – 5,5. La squadra è all’altezza degli obiettivi preposti, ma grazie all’opera di rafforzamento condotta nelle scorse sessioni. In questo calciomercato il Crystal Palace si è mosso operando al risparmio. I colpi Cahill e Ayew puntellano la rosa, ma non la migliorano in maniera esponenziale. La cifra cospicua incassata per Wan-Bissaka non è stata reinvestita adeguatamente: i Glaziers non hanno pensato affatto a sostituire l’anglo-congolese. Per un turnover efficace, servirebbe anche un laterale sulla corsia difensiva sinistra.

Esordio in Premier League VS – Everton (C)

Ultima di campionato VS – Tottenham (C)

Obiettivo della società – Metà classifica.

Pronostico: 11°

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Studio le lingue straniere, adoro la letteratura francese ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008