Il derby di Manchester di ieri sera ha chiuso la 34^ giornata di Premier League, un “turno spezzatino” spalmato in ben sei giorni a causa delle semifinali di FA Cup, disputatesi nelle giornate di sabato e domenica, che hanno visto protagoniste Chelsea, Tottenham, Arsenal e Manchester City.

Partiamo proprio dalla stracitaddina mancuniana: gli uomini di Mourinho e Guardiola non sono andati oltre uno scialbo 0-0 ad Old Trafford, con l’unica emozione del match che è stata regalata da Fellaini, espulso per una testata ad Aguero.

Il Chelsea capolista ha invece portato a termine il proprio compito, superando l’insidia Southampton a Stamford Bridge nella partita più bella del turno: Blues subito avanti con Hazard al 5′, pareggio Saints firmato Romeu al 24′, ma tra fine primo tempo ed inizio ripresa gli uomini di Conte dilagano con Cahill e Diego Costa. Le reti nel finale di Diego Costa (doppietta personale, 19 gol in campionato) e Bertrand servono solo ad aggiornare il numero di gol fatti di entrambe le squadre, ma lo scarto rimane uguale: 4-2 il risultato finale.

Il Tottenham mantiene la distanza dai cugini battendo di misura il Crystal Palace, che si sono arresi solo al gol al 78′ di Christian Eriksen. Medesimo risultato anche per l’Arsenal, che supera il Leicester in casa grazie allo sfortunato autogol di Huth all’86’.

Nell’ultima gara recuperata infrasettimanalmente, 1-0 del Middlesbrough (De Roon al 9′) sul Sunderland, ormai destinato alla retrocessione: ai Black Cats potrebbe infatti non bastare una vittoria nel match di sabato col Bournemouth per salvarsi.

Per quanto riguarda invece le partite giocate nel weekend, brutto stop del Liverpool, che ha perso in casa con il Crystal Palace: i Reds, avanti con Coutinho al 24′, si fanno rimontare dai londinesi, a segno con l’ex di giornata, Christian Benteke, e vedono avvicinarsi il Manchester United, che si porta invece a -1 dai cugini grazie alla vittoria per 0-2 sul campo del Burnley, arrivata grazie alle marcature di Martial al 21′ e Rooney al 39′. Si prospetta perciò una lotta a tre fino all’ultima giornata tra Red Devils, Citizens e Liverpool per due posti in Champions League.

Nelle altre gare, compiono passi decisi verso la salvezza il Bournemouth, vincente 4-0 sul Middlesbrough (King, Afobe, Pugh e Daniels) ed il West Ham, che ha bloccato l’Everton sullo 0-0. Rimane invariata invece la distanza (3 punti) tra l’Hull City quartultimo, che ha conquistato il bottino pieno contro il Watford con un netto 2-0 firmato Markovic e Clucas, e lo Swansea terzultimo, impostosi col medesimo risultato sullo Stoke City grazie ai gol di Llorente e Carrol.

La Premier riprenderà domani, sabato 29 aprile, con 4 match alle 16 ed uno alle 18,30.

 

RISULTATI 34^ GIORNATA:

Bournemouth-Middlesbrough 4-0

Hull City-Watford 2-0

Swansea City-Stoke City 2-0

West Ham-Everton 0-0

Burnley-Manchester United 0-2

Liverpool-Crystal Palace 1-2

 

RECUPERI:

Chelsea-Southampton 4-2

Arsenal-Leicester 1-0

Crystal Palace-Tottenham 0-1

Manchester City-Manchester United 0-0

Middlesbrough-Sunderland 1-0

 

CLASSIFICA:

Chelsea 78*

Tottenham 74*

Liverpool 66

Manchester City 65*

Manchester United 64*

Arsenal 60**

Everton 58

West Bromwich Albion 44*

Southampton 40**

Watford 40*

Stoke City 39

West Ham 38

Bournemouth 38

Crystal Palace 38

Leicester 37*

Burnley 36

Hull City 33

Swansea 31

Middlesbrough 27

Sunderland 21*

* ogni asterisco una partita in meno

A cura di Alessio Nanni.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Diplomato al Liceo Linguistico, attualmente studio Economia e Management ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008