Con il Monday Night tra West Ham ed Hudderfsield, terminato sul risultato di 2-0 grazie alle reti di Obiang e André Ayew, si è conclusa ieri sera la 4^ giornata della Premier League 2017/2018.

Nel primo match del turno il Manchester City di Pep Guardiola ha asfaltato il Liverpool di Jurgen Klopp con un netto 5-0, che porta la firma di Gabriel Jesus e Leroy Sané (doppietta per entrambi) e di Sergio Aguero. A pesare sul risultato è stata l’espulsione di Sadio Mané al 37′, cacciato dal terreno di gioco per un entrata fortuita ma molto pericolosa sul portiere Ederson.

Grazie alla netta vittoria sui Reds, i Citizens agganciano al primo posto i cugini del Manchester United, bloccati sul 2-2 in trasferta dallo Stoke City. Padroni di casa avanti al 43′ con Choupo Moting, rimonta Red Devils firmata da Rashford al 46′ e da Lukaku al 57′ e pareggio definitivo firmato ancora da Choupo Moting al 63′. Gli uomini di Mourinho condividono dunque ora la vetta della classifica con i rivali cittadini a quota 10 punti.

Vince invece il Chelsea, che sembra aver superato il momento di crisi iniziale. I Blues si sono imposti al King Power Stadium per 1-2 grazie alle reti di Morata al 41′ e di Kanté al 50′. A nulla è valso per la squadra di Shakespeare il gol firmato da Vardy su rigore al 62′. Le Foxes sono ora a ridosso della zona retrocessione, mentre gli uomini di Conte accorciano le distanze dal duo di testa mancuniano.

Le due compagini del Nord di Londra, Arsenal e Tottenham, hanno ottenuto lo stesso risultato su campi diversi: i Gunners hanno battuto in casa il Bournemouth 3-0 grazie al gol di Lacazette ed alla doppietta di Welbeck, mentre gli Spurs hanno superato fuori casa l’Everton con il medesimo parziale firmato da Eriksen, che ha eguagliato i gol in Premier League di Bendtner, primatista tra i calciatori danesi, e da Kane, autore di una doppietta.

Sconfitta fatale invece per il Crystal Palace, che cade a Burnley, a segno con Wood al 3′, ed esonera Frank De Boer: i londinesi sono ancora a quota 0 punti e non si sono nemmeno sbloccati dal punto di vista realizzativo, per quella che risulta essere la peggiore partenza in Premier League di sempre.

Nelle altre gare, prima vittoria del Brighton (2 Gross, Hemed) per 3-1 sul West Bromwich Albion (Morrison), 0-2 del Watford (Doucouré)a Southampton e 0-1 del Newcastle (Lascelles) contro lo Swansea.

 

RISULTATI 4^ GIORNATA

Manchester City-Liverpool 5-0

Arsenal-Bournemouth 3-0

Leicester-Chelsea 1-2

Southampton-Watford 0-2

Everton-Tottenham 0-3

Brighton-West Bromwich Albion 3-1

Stoke City-Manchester United 2-2

Burnley-Crystal Palace 1-0

Swansea-Newcastle 0-1

West Ham-Huddersfield 2-0

 

 

CLASSIFICA ALLA 4^ GIORNATA

Manchester United 10

Manchester City 10

Chelsea 9

Watford 8

Tottenham 7

Huddersfield 7

Burnley 7

Liverpool 7

West Bromwich Albion 7

Newcastle 6

Arsenal 6

Stoke City 5

Southampton 5

Brighton 4

Swansea 4

Everton 4

Leicester 3

West Ham 3

Bournemouth 0

Crystal Palace 0

 

A cura di Alessio Nanni.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Diplomato al Liceo Linguistico, attualmente studio Economia e Management ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008