Giuseppe Rossi positivo all’anti-doping: i dettagli

Non c’è pace nella carriera di Giuseppe Rossi, ex attaccante del Genoa nella scorsa stagione, che è stato è stato trovato positivo al controllo antidoping effettuato il 12 maggio 2018, al termine della gara Benevento-Genoa.

La sostanza rintracciata è la dorzolamide, un inibitore dell’anidrasi carbonica. È un agente anti-glaucoma, che agisce diminuendo la produzione di umore acqueo. La dorzolamide solitamente è presente tra le sostanze contenute nei colliri, ma  nei due interrogatori ai quali è stato sottoposto, Giuseppe Rossi avrebbe negato l’assunzione di collirio.

In ogni caso, la Procura Antidoping avrebbe chiesto un anno di squalifica per il giocatore, attualmente senza squadra. Intanto Rossi non è stato sospeso, in attesa del processo che si terrà il 1° ottobre alle 14.

CONDIVIDI
Nato nel 96' nella città "Superba per uomini e per mura" il destino mi ha concesso di innamorarmi del calcio, e quindi del Genoa. Grande appassionato di sport in generale, studio Giurisprudenza all'università di Genova e provo a raccontare il calcio, una parola alla volta, un'emozione dopo l'altra.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008