Lo scivolone dell’Olimpico, pur non compromettendo apparentemente la corsa verso il sesto Scudetto consecutivo, ha risvegliato nei detrattori più accaniti un timido pensiero,s eppur mai confessato a voce alta: potrà succedere nuovamente come nel 2000? La domanda è lecita in fondo e qualche analogia c’è: entrambe le Juventus dominarono il campionato e tutte e due avevano al timone un tecnico di stampo milanista; certo, la Lazio dell’epoca era una formazione a mio avviso decisamente più ostica del Napoli e della Roma attuale, ma il ragionamento di fondo può essere lo stesso. Voce dal fondo: “Ma Allegri non ha già perso un titolo già vinto in maniera rocambolesca,5 anni fa?” Certo, ma anche in quel caso la situazione era differente: quel Milan giocò gli ultimi mesi dovendo rinunciare a mezzo attacco,stante l’indisponibilità di Pato e Cassano. La mia impressione è che il 3 a 1 dubito da De Rossi e co. possa rivelarsi tremendamente salutare per i bianconeri,perché in questa stazione hanno dimostrato come un k.o. sia la medicina migliore per evitare pericolosi cali di tensione.

Probabilmente lo Scudetto arriverà già contro il Crotone,sebbene la formazione calabrese abbia trovato la quadratura del cerchio e lotterà fino alla fine per la permanenza nella massima Serie. Inutile girarci attorno e non scopro l’acqua calda dicendo che establishment e giocatori juventini abbiano la testa rivolta altrove,inconsciamente. Lontano.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008