Queste le dichiarazioni di Ivan Juric, tecnico del Genoa, ai microfoni di Premium Sport dopo la vittoria sul Torino. “E’ stato un anno paradossale, dopo un grande girone d’andata siamo crollati in quello di ritorno. I ragazzi hanno fatto un bella partita oggi senza concedere nulla al Torino. Dopo il girone d’andata abbiamo fatto un media punti come l’ultimo Genoa di Gasperini, forse ci siamo un pò rilassati finendo in una brutta situazione. Dedico questa salvezza a tante persone di Genova, il mio futuro è qui. Ho cominciato i primi allenamenti facendo quello che abbiamo sempre preparato dimenticandoci di quel periodo buio. Siamo stati un pò fragili mentalmente ma si è rivisto il gioco di inizio campionato.”

Dopo l’esonero sperava di tornare?
“Ho avuto grandi sensi di colpa, pensavo cosa avevo sbagliato e stavo male dopo quella sconfitta per 5-0 contro il Pescara. Quando è arrivata la chiamata ero voglioso di tornare per salvare il Genoa”.

CONDIVIDI
Ama il calcio in ogni sua forma, che sia su erba, in spiaggia, in un palazzetto, a 5, a 11 o anche quello "da divano" su FIFA.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008