Vince il Genoa e mantiene a 5 punti di vantaggio sulla zona retrocessione, viste le vittorie di Empoli e Crotone. Inter nuovamente insufficiente, che ha come capro espiatorio Candreva, che sbaglia un rigore (parato da un ottimo Lamanna). Pandev, ex di turno, segna il gol partita al 70′ minuto e fa festeggiare i suoi tifosi per una salvezza sempre più vicina.

Dopo 5 minuti Lazovic trova Simeone davanti ad Handanovic, l’argentino cade nel contatto con Medel, proteste non accolte dall’arbitro. Il Genoa ha un avvio nel quale schiaccia l’Inter nella propria metà campo. Al 13′ Lazovic effettua un tiro-cross che attraversa l’area piccola senza deviazioni, Beghetto raccoglie e serve di nuovo il serbo, che però svirgola a lato. Un minuto dopo Kondogbia mette i brividi a Lamanna con un improvviso sinistro fuori di poco. Al 19′ Simeone risente del contatto di inizio match che gli costa un dolore al polpaccio, Pandev prende il suo posto nello scacchiere rossoblù. Al 22′ il macedone spreca una grande occasione, tirando addosso ad Handanovic dopo un ottimo appoggio di Palladino, 3 minuti dopo Lazovic riceve da Beghetto, particolarmente ispirato, prova il sinistro in acrobazia ma manda in curva. Al 29′ Eder costringe Lamanna alla deviazione in angolo con una botta improvvisa di destro, un minuto dopo si ripete il portiere genoano su Candreva, che riceve dopo uno schema d’angolo e calcia al volo dal limite, nonostante una deviazione, l’estremo difensore riesce ad allontanare. Al 41′ Perisic sfonda dalla sinistra e mette in mezzo, ma Eder e Candreva mancano la deviazione vincente. Dopo 2 minuti si conclude il primo tempo a reti inviolate.

ANTONIOCANDREVAAl 50′ Pandev riceve da Lazovic sul secondo palo, ma colpisce malamente a campanile; al 58′ Lamanna si rende ancora protagonista bloccando un sinistro incrociato di Perisic dopo un bello scambio con Icardi. Occasioni sporadiche in un secondo tempo dove l’Inter prende in mano il pallino del gioco. Al 70′ però il Genoa trova il vantaggio con l’ex Pandev: Veloso colpisce la traversa con un siluro, il macedone raccoglie il pallone e supera Handanovic per il preziosissimo vantaggio ligure. 3 minuti dopo Rigoni impegna Handanovic con una rasoiata dal limite bloccata dallo sloveno. Al 78′ Pandev spara alto da buona posizione dopo un’azione convulsa in area. All’86’ l’Inter ottiene un rigore per una deviazione con l’avambraccio di Burdisso su una conclusione di Perisic sugli sviluppi di un angolo. L’incaricato è Candreva, che però calcia debole alla destra di Lamanna, che salva i suoi e diventa uomo partita. Poco dopo, nella confusione, viene espulso Kondogbia in circostanze poco chiare. Il recupero vede un timido forcing dell’Inter, che però non riesce ad evitare la sconfitta. Il Genoa fa un passo enorme verso la salvezza, nonostante le contemporanee vittorie di Empoli e Crotone.

GENOA – INTER 1-0 (0-0)

GENOA (3-4-3): Lamanna 7.5; Gentiletti 6.5, Burdisso 6, Biraschi 6; Lazovic 6 (74′ Munoz 6), Cataldi 6, Veloso 6.5, Beghetto 6.5; Palladino 6.5 (89′ Cofie sv), Simeone sv (19′ Pandev 7), Rigoni 6.5. All. Juric 6.
A disp.: Asencio, Brivio, Hiljemark, Rubinho (P), Morosini, Ninkovic, Ntcham, Taarabt, Zima (P).

INTER (4-2-3-1): Handanovic 6; D’Ambrosio 5.5, Medel 5.5, Andreolli 5.5, Nagatomo 5.5 (82′ Banega sv); Gagliardini 5.5, Kondogbia 5; Candreva 4.5, Eder 6 (72′ G. Barbosa sv), Perisic 6; Icardi 5.5 (72′ Palacio 5). All. Pioli 5.
A disp.: Biabiany, Brozovic, Carrizo (P), Eloge, J. Mario, Pinamonti, Radu (P), Sainsbury, Santon.

ARBITRO: Antonio Damato (Barletta)

MARCATORI: 70′ Pandev (G)

AMMONITI: Lazovic (G), Nagatomo (I), Biraschi (G), Medel (I), Burdisso (G), Rigoni (G)

ESPULSI: 88′ Kondogbia (I)

NOTE: Recupero 2′ pt, 3′ st. Candreva (I) si fa parare un rigore all’87’.

TOP 90ESIMO – Lamanna: vittoria meritata per il Genoa e Pandev che segna il gol partita, ma è il portiere a salvare i suoi a più riprese con ottimi interventi e, soprattutto, parando il rigore a Candreva.

FLOP 90ESIMO – Candreva: il rigore sbagliato è la ciliegina sulla torta di una prestazione alquanto opaca, giornata da dimenticare.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008