A seguito del ritorno più che convincente dalla squalifica per il calcioscommesse, grazie a una serie di ottime prestazioni del ragazzo, il futuro di Armando Izzo sembrava certo, con una sua permanenza al Genoa in questa stagione abbastanza scontata.

A complicare i piani del presidente Enrico Preziosi e del tecnico Davide Ballardini, ci hanno pensato le tante pretendenti per il giocatore cresciuto nelle giovanili del Napoli, ma militante nel club grifone da ormai quattro anni. Da diverse settimane due tedesche, Schalke 04 e Stoccarda, stanno monitorando la sua situazione, ma nelle ultime ore è spuntata un’altra squadra, stavolta italiana.

Stiamo parlando del Sassuolo, club alla frenetica ricerca di un degno sostituto di Paolo Cannavaro, ruolo che gli emiliani stanno cercando di coprire spulciando tra Serie A e Serie B. A riportare è la redazione di SkySport.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.