Genoa, Perinetti: “Colloquio con il Napoli per Kouame, buon rapporto con Giuntoli”

Perinetti

In questa prima parte di campionato il Genoa ha messo in luce tre giocatori come Kouame, Romero e soprattutto Piatek. Naturalmente la crescita improvvisa di questi tre giocatori hanno attirato l’attenzione di diversi club europei in ottica calciomercato. In particolare, negli ultimi giorni la voce più insistente riguarda l’interesse del Napoli per Kouame e il direttore generale genoano Giorgio Perinetti ha spiegato a Radio CRC la situazione legata ad ognuno di questi tre giocatori.

Come già anticipato, l’uomo mercato del Genoa per il momento è Kouame: “Kouamé tra Everton e Napoli? Innanzitutto, nessuno lascia Genova a gennaio. Poi, magari, c’è qualcuno che vuole bruciare la concorrenza per il futuro. Col Napoli c’è stato un colloquio. Il rapporto con Giuntoli è buono. Settimana prossima decisiva? I collaboratori sono qua. In settimana ci sarà un ulteriore contatto. L’Everton? Ci sono almeno un paio di squadre della Premier League sul giocatore, che spesso vengono ad osservarlo. Col Napoli si parla solo di Kouame? Per ora l’argomento è questo. Qualcuno del Napoli in prestito al Genoa? È difficile prendere giocatori dal Napoli: sono fortissimi, poi vedremo. Rog? Qualunque giocatore del Napoli starebbe bene nella rosa del Genoa”.

Guardo Kouamé e Piatek e sono contento di averli entrambi“, spiega Perinetti che poi continua: “Sono contento di averne tre così forti, con Romero. Se è attenzionato dalla Juve? Termine azzeccato. È un giocatore di vent’anni che ha debuttato contro Ronaldo e ha fatto bene. Trovare uno che sa fare il difensore è molto raro. Kouamé forte di testa? È vero. Ha grande forza ed è molto veloce. Vedere questi tre ragazzi che hanno avuto questo tipo di impatto con la Serie A fa veramente piacere. Piatek? Il presidente Preziosi quando l’ha visto si è impressiono subito. Il presidente fu molto bravo nell’immediatezza. Il Genoa l’ha preso nel giro di pochi giorni, altrimenti sarebbe stato difficile acquistarlo”, riporta Gianlucadimarzio.com.

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo