Genoa, Pandev: “Stagione positiva, ho aiutato i ragazzi più giovani. Spero di chiudere la carriera qui”

goran pandev

Presente alla presentazione del nuovo libro di Leonardo Corsi, intitolato “Per colpa di Zico”, l’attaccante del Genoa Goran Pandev è stato protagonista di un’intervista rilasciata ai microfoni di RMC Sport, parlando della stagione appena terminata e del suo futuro.

Infatti, il macedone ha iniziato l’intervista facendo il bilancio della stagione conclusasi quasi due settimane fa, dicendo che, dopo un inizio negativo, sono riusciti a riprendersi e a disputare un campionato positivo, nel quale egli si è concretato sul dare aiuto ai giovani.

Successivamente, l’ex Lazio, Inter e Napoli ha parlato, appunto, del suo futuro, dicendo che si sente ancora in grado di giocare, vuole farlo e che spera di concludere la sua carriera con la maglia del Grifone, indossata negli ultimi 3 anni.

Per finire, il 34enne ha parlato di alcune notizie di mercato, come quelle riguardanti Perin, Marchetti e Criscito, ed ha poi parlato anche di Simeone, delle dimissioni di Zinedine Zidane dal ruolo di allenatore del Real Madrid e del ritorno dell’Inter in Champions League.

Ecco le parole di Pandev:

 “Voglio ancora giocare, ho tanta voglia. Mi sento bene, vediamo in futuro cosa accadrà. Sono qui per un mio grande amico, il mio procuratore Corsi. Zico? Ne ho sentito parlare, me ne ha parlato anche Leonardo. Ho giocato con tanti campioni, sono felice per quello che ho fatto nella mia carriera. Serie A? Io parlo del Genoa, non abbiamo iniziato bene ma ci siamo ripresi con Ballardini. La mia stagione è positiva. Ho dato un aiuto ai ragazzi, ero uno dei pochi con esperienza. Io sono lì per aiutare i ragazzi più giovani, sono felice. Mio futuro? Spero ancora al Genoa, stiamo trattando. Spero di chiudere la mia carriera lì. Perin alla Juve? Non devo consigliargli nulla, posso dire che sono stato tre anni con lui. È un grande portiere, merita di giocare la Champions League. Marchetti al Genoa? Non so, io non posso fare mercato. Io sono in vacanza, spero di riposare bene. Criscito? E’ un grande calciatore, di esperienza. Ci fa compiere un salto di qualità. Simeone? E’ un ragazzo splendido, è da due anni in Serie A e ha già segnato trenta gol. È un ragazzo che dà l’anima in campo, corre come un pazzo e gioca per cinque persone. È un attaccante di grande prospettiva. L’addio di Zidane al Real Madrid? Mi ha sorpreso, forse ha pensato che il suo ciclo sia finito. Il ritorno dell’Inter in Champions? Mi fa davvero piacere, l’Inter lo merita”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008