Giorno di presentazioni a Genova per Luca Mazzitelli, che dopo essere stato ufficializzato nella giornata di ieri, si è presentato ai giornalisti presenti al centro sportivo signorini per la sua prima conferenza stampa.

Genova era nel destino?
Ho esordito qua nel 2014 con la Roma, era destino. Sono felice di essere qui, voglio ringraziare il presidente ora spetta al campo dimostrarlo“.

Dove ti vedi meglio in campo?
Giocavo in un centrocampo a tre nelle squadre dove ho militato. Deciderà il mister dove ritiene giusto farmi giocare“.

Cosa ti ha spinto a scegliere il Genoa?
E’ stata una scelta facilissima. Una piazza così calda e con questa storia non ce ne sono in Italia“.

Come è stato il primo colloquio con Ballardini?
E’ stato un incontro bello, è una brava persona. Mi ha dato il benvenuto, siamo stati accolti bene“.

Quanto è importante in una squadra avere un centrocampo d’esperienza?
Bisogna imparare tante cose nel corso degli anni. Se ho un compagno che posso vedere tutti i giorni allenarsi mi fa piacere perchè posso rubargli qualcosa“.

Come ti descrivi?
A livello tecnico non mi piace descrivermi. Penso di essere un centrocampista con gamba e buona tecnica. Poi parlerà il campo“.

CONDIVIDI
Nato nel 96' nella città "Superba per uomini e per mura" il destino mi ha concesso di innamorarmi del calcio, e quindi del Genoa. Grande appassionato di sport in generale, studio Giurisprudenza all'università di Genova e provo a raccontare il calcio, una parola alla volta, un'emozione dopo l'altra.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008