Due dei talenti più interessanti e trattati del panorama italiano sono senza dubbio Pietro Pellegri ed Eddy Salcedo. I due gioielli del Genoa classe 2001 sono nel mirino delle big italiane: Inter prima, Juventus e Milan dopo.

In particolare, settimana scorsa l’agente Giuseppe Riso è stato spesso avvistato a Casa Milan, dove sono state gettate le basi per un possibile accordo durante la sessione di gennaio. Intanto, i due talenti rossoblu hanno rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni de Il Secolo XIX.

Pellegri –Io e Salcedo ci conosciamo da quando siamo bambini – le parole di Pellegri – siamo due ottimi compagni di squadra, due grandi amici. Siamo molto legati, anche se lui è più piccolo di otto mesi. Lui si ispira a Neymar, è il suo idolo. Anche Eddy gioca esterno di fascia: dai, io ce lo vedo bene a fare il Neymar. Da lui prenderei l’astuzia nel gioco e la velocità che ha, la rapidità. Il Genoa ha trasformato il mio sogno in realtà, mi ha trasformato da bambino a calciatore, resterà sempre al centro dei miei pensieri, nel mio cuore. Il mio futuro? Io oggi sono totalmente del Genoa e se qualcuno mi cerca lo vivo come uno stimolo a far meglio. Ho capito che devo pensare a dare il massimo, nient’altro“.

Salcedo –Pellegri è come Ibrahimovic. Abbiamo letto di qualche interessamento di mercato, ma io voglio dire che oggi siamo del Genoa e vogliamo impegnarci fino in fondo, vivere il nostro sogno con la maglia del Genoa: il resto è solo un incoraggiamento a impegnarsi di più“.

CONDIVIDI
Capo-redattore di Novantesimo.com. Cresciuto nel calcio di fine anni '90 e inizio 2000, l'amore per lo sport è scoccato fin da subito. La mia passione si divide tra calcio, economia e storia, che porto avanti con €uroGoal e Storie Di Calcio.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008