Tutto fermo per la cessione di Perisic al Manchester United, Suning non si perde d’animo e studia la strategia.

Secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport nell’edizione odierna:  “L’Inter annuncerà oggi una nuova partnership da 20 milioni di euro con alcune aziende cinesi, già vicine al mondo Suning, che utilizzeranno in patria il marchio nerazzurro. Una mossa fondamentale dal punto di vista del bilancio, sempre più solido dopo l’avvento di Zhang Jindong. Va però detto che il tutto non sposta di molto il discorso a livello di fairplay finanziario legato alle eventuali sanzioni sportive. In poche parole, entro il 30 giugno bisogna comunque portare a casa circa 30 milioni in plusvalenze per evitare restrizioni della rosa o sacrifici di alcuni acquisti (vedi ciò che è successo nell’ultima Europa League) nelle coppe europee 2018-2019, stagione nella quale l’Inter conta di rientrare in Champions League”.

Il tutto sarà deliberato dal Cda della giornata di oggi, il mercato interista prenderà il via.

CONDIVIDI
Pasquale Rosolino, 92 d'annata. Editore di Novantesimo.com. Troppo malato di calcio, se non sto scrivendo ne sto parlando e se non ne sto parlando? Sto sognando! Editor per Visit Naples.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008