#FrosinoneEntella 4-3: Spettacolo allo Stirpe! Ciano e Ciofani guidano i ciociari alla vittoria, niente da fare per la Virtus

Si è disputata alle ore 20.30, allo Stadio Benito Stirpe di Frosinone, il match Frosinone-Entella, valido per la 20esima giornata del campionato di Serie B ConTe.it.

Le due squadre in questione sono riuscite a dar vita ad un match spettacolare, giocato al massimo e senza esclusione di colpi. I calciatori in campo hanno regalato tante emozioni ai tifosi che hanno assistito alla partita, sia dagli spalti che da casa, e lo hanno fatto mettendo a segno un complessivo di 7 gol che le due formazioni si sono divisi nel risultato finale di 4-3 a favore del Frosinone.

La partita è iniziata subito con un gol segnato dalla Virtus Entella e che porta la firma di De Luca, che permette alla sua squadra di passare immediatamente in vantaggio sfruttando un lancio in profondità di Crimi ed una distrazione della difesa di casa.
Con questa rete nel primo minuto di gioco, gli ospiti hanno subito fatto capire le loro intenzioni ai ciociari, che non hanno esitato a rispondere e, col passare dei minuti, sono riusciti a prendere il ritmo giusto e, con alcune offensive, si sono resi pericolosi.
In questa prima frazione di gioco, abbiamo potuto vedere i padroni di casa che attaccano e vengono risposti dagli avversari, cosa che rende la partita molto vivace e intrattenete. Dopo diversi tentativi, il Frosinone riesce ad arrivare al pareggio e lo fa con Camillo Ciano, già protagonista di alcune azioni offensive nei minuti precedenti. L’attaccante riesce a depositare la palla in rete e a fissare il risultato sull’1-1 con un tiro da 30 metri che, apparentemente innocuo, viene deviato involontariamente e beffa Iacobucci.
Nei minuti rimanenti del primo tempo, sono sempre gli uomini di Longo, mossi dalla voglia di vincere, a rendersi più pericolosi e lo fanno prima con un tiro in diagonale di Citro e poi con una conclusione in area di rigore di Ciano, con la palla che, in entrambe le occasioni, si spegne sul fondo sfiorando il palo della porta.

Con l’inizio della seconda frazione di gioco, le due squadre riportano in campo gli stessi ritmi intrapresi nei primi 45 minuti, giocando ad altissimi livelli. I padroni del campo sono sempre i giallazzurri, che, al 56′, riescono a ribaltare la situazione iniziale di svantaggio con il secondo gol giornaliero di Ciano. Il numero 28 del team laziale riesce a portare il risultato sul 2-1 con un’ottima giocata che viene conclusa da un tiro non molto pericoloso ma che l’estremo difensore dei biancocelesti non riesce a parare, lasciandosi passare la palla sotto la pancia e regalando il vantaggio ai Canarini.
Il secondo gol di Ciano viene seguito, circa 5 minuti dopo, da quello di Daniel Ciofani, che al 60′ segna il gol del 3-1. L’attaccante è riuscito a insaccare la sfera dopo un’azione offensiva, alquanto rocambolesca, del Frosinone. Infatti, in questa offensiva sono stati protagonisti Citro e Beghetto, che hanno colpito, rispettivamente, palo e traversa. Dopo la traversa colpita dallo stesso Beghetto, l’attaccante dei Leoni frusinati è riuscito a raccogliere la palla a pochi passi dalla porta e a depositarla lestamente alle spalle di Iacobucci.
La gara viene riaperta, almeno momentaneamente, al 64′ con il gol dell’Entella firmato da Diaw, bravo a sfruttare la sponda fatta da Eramo su cross di De Luca per battere Bardi ed accorciare le distanze. Le marcature di giornata non sono però finite qui, siccome, dopo circa 6 minuti, arrivata la rete del 4-2 del Frosinone firmata sempre da Daniel Ciofani, che, proprio come Ciano, riesce a mettere a segno una doppietta. E’ proprio lo stesso Ciano a servire il centrale offensivo frusinate, che sfrutta l’intervento a vuoto di Pellizzer per raccogliere la palla, controllarla e insaccarla alle spalle di Iacobucci.
Dopo una clamorosa occasione sprecata da Gori per il gol del 5-2, arriva l’ultimo gol della gara, che viene segnato dall’Entella al 77′ e porta la firma di La Mantia. Il numero 10 dei Diavoli Neri è riuscito a portare il risultato sul 4-3 trasformando in modo perfetto il rigore assegnato dall’arbitro Serra, che manda i padroni di casa sul penalty dopo un fallo di Beghetto su Diaw in are di rigore. L’attaccante ospite ha nettamente spiazzato Bardi con estrema freddezza, riaccendendo, in vista dei minuti finali, le speranze di vittoria, o almeno di pareggio, dell’Entella.
In questi ultimi 10 minuti di gioco abbiamo potuto assistere a due squadre che si sono affrontate senza esclusione di colpi, dando il massimo in ogni azione, sia essa difensiva o offensiva, per spingere la propria squadra verso i tre punti nel caso del Frosinone o verso il pareggio nel caso dell’Entella.
Nonostante tutto ciò e nonostante la clamorosa occasione capitata al 90′ tra i piedi del neo entrato Aramu, gli ospiti non sono riusciti a trovare il pareggio e sono stati costretti ad arrendersi contro il Frosinone, che riesce a proteggere il vantaggio e a mettere in cassaforte questo importantissimo trionfo in termini di classifica.

Ecco il tabellino e le pagelle del match:

FROSINONE (3-4-1-2): Bardi 6; Brighenti 5.5, Terranova 6, Ariaudo 6.5; M. Ciofani 6.5, Gori 6, Maiello 6, Beghetto 6 (87′ Crivello S.V.); Citro 6.5 (68′ Dionisi 5.5); Ciano 7.5 (80′ Soddimo S.V.), D. Ciofani 7. Allenatore: Moreno Longo. A disposizione: Zappino, Russo, Krajnc, Crivello, Matarese, Volpe, Errico, Dionisi.

ENTELLA (4-3-3): Iacobucci 4.5; Belli 5.5, Benedetti 5.5, Pellizzer 5, Brivio 6; Crimi 6 (78′ Aramu 5), Troiano 5 (63′ Eramo 6), Palermo 5 (63′ Di Paola 6); La Mantia 6.5, Diaw 6, De Luca 6.5. Allenatore: Alfredo Aglietti. A disposizione: Paroni, De Santis, Baraye, Di Paola, Aramu, Cleur, Currarino, Ardizzone, Mota, Eramo.

ARBITRO: Marco Serra di Torino

MARCATORI:  1′ De Luca, 34′ Ciano, 56′ Ciano, 60′ D. Ciofani, 64′ Diaw, 72′ D. Ciofani, 77′ La Mantia (rigore)

AMMONITI: 45′ Brighenti, 75′ Beghetto, 76′ Gori (Frosinone); 48′ La Mantia, 57′ Diaw (Entella)

ESPULSI: –

NOTE: Possesso Palla: 56% – 44%; Tiri: 19 – 7; Punizioni: 29 – 21; Angoli: 7 – 1; Fuorigioco: 5 – 3; Falli: 16 – 26; Recupero: 1 minuto primo tempo, 5 minuti secondo tempo.

TOP 90ESIMO:
Frosinone:
Camillo Ciano – 7.5: Grandissima prestazione del centrocampista ciociari, capace di offrire qualità e quantità alla squadra con grande partecipazione. E’ proprio lui a ribaltare l’iniziale svantaggio con giocate di qualità che riescono ad avviare i giallazzurri verso la direzione che li ha poi guidati alla vittoria.

Entella:
Andrea La Mantia – 6.5: A pari merito con De Luca, l’attaccante dei chiavaresi è stato il migliore in campo ed è riuscito a dare speranza ai tifosi e alla squadra fino agli ultimi secondi di gioco. Cerca di rendersi pericoloso con inserimenti, incursioni sulle fasce e suggerimenti per i compagni, ma in alcune occasioni non viene supportato a dovere. Purtroppo, la sua buona prestazione, condita dal gol segnato sul rigore, non è bastata ai suoi per agguantare almeno un pareggio. 

FLOP 90ESIMO:
Frosinone:
Nicolò Brighenti – 5.5: La prestazione del difensore non è gravemente insufficiente, ma si può dire con certezza che, tra tutti i calciatori dei Canarini, lui è sicuramente quello che ha reso di meno. Sbaglia il posizionamento in alcune occasioni e soffre gli inserimenti e le offensive in generale degli avversari, cosa che ha danneggiato la squadra ed ha influenzato le azioni che hanno poi portato al gol degli avversari.

Entella:
Alessandro Iacobucci – 4.5: Troppi errori per l’estremo difensore dell’Entella, che si fa beffare in modo ingenuo in occasione dei due gol segnati da Ciano compiendo delle “papere” che non hanno fatto altro che favorire gli avversari. Ci si poteva aspettare di meglio da lui.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008