La sfida tra Frosinone ed Empoli, valida per il 37° turno della Serie B 2017/2018, è terminata sul risultato di 2-4: in un match ricco di emozioni, decisive le reti di Krunic, Di Lorenzo, Caputo e Lollo per gli azzurri. A nulla è valsa la bella doppietta firmata Ciano per i laziali

Nemmeno il tempo di assestarsi per la squadra e la partita esplode già al 1′ minuto: Castagnetti scivola al limite dell’area e regala palla a Ciano, che scambia con Paganini e, dopo il triangolo, calcia subito dal limite dell’area, infilando Gabriel per l’immediato vantaggio del Frosinone. Il gol incassato non cambia i piani dell’Empoli, che non si fa prendere dalla fretta e prova a pareggiare arrivando dalle parti di Vigorito con il consueto gioco. Tuttavia i tentativi dal limite di Caputo, Zajc e Donnarumma non sono precisi e non impensieriscono minimamente il portiere dei ciociari, che conclude il primo tempo con zero parate. A sfiorare il gol è invece la squadra di Longo al 24′: sugli sviluppi di calcio d’angolo la palla arriva a Crivello, che si coordina e calcia al volo, trovando però la risposta miracolosa di Gabriel, che para a mano aperta. Nel finale di tempo non ci sono ulteriori occasioni e si va così al riposo sul risultato di 1-0.

Il secondo tempo è puro divertimento per i tifosi neutrali ed uno spot per la Serie B. L’Empoli pareggia subito al 49′ grazie al gol di testa di Krunic, servito dal cross preciso di Zajc e generosamente dimenticato dalla difesa frusinate. La squadra di casa torna però avanti tre minuti più tardi grazie alla magnifica rete di Ciano, che infila Rafael con un tiro potente e beffardo dai 30 metri. Il nuovo vantaggio non ha però effetti positivi per il Frosinone, dato che l’Empoli alza i ritmi e si riversa in avanti, guidato da un ispiratissimo Zajc. Al 61′ Di Lorenzo pareggia con un’incornata sull’angolo battuto da Pasqual, ma la squadra di Andreazzoli, nonostante l’ampio vantaggio in classifica, cerca la vittoria. Una vittoria che porta la firma del capocannoniere Caputo, che al 78′, dopo aver sprecato un’occasione ghiotta da centro area, buca Vigorito al termine di un contropiede veloce, guidato ancora una volta da Zajc. Nel finale i ciociari si spingono in avanti e rischiano il tutto per tutto con Soddimo e Citro inseriti per Maiello e Dionisi, ma sono i toscani a chiudere la gara con il gol, ancora una volta in contropiede, di Lollo al 91′. Allo Stirpe finisce dunque 2-4: l’Empoli consolida il primo posto a quota 76 ed in caso di vittoria domenica prossima potrebbe festeggiare la promozione in Serie A; il Frosinone resta invece fermo a quota 62 e conferma il sorpasso di Parma e Palermo al secondo posto.

FROSINONE (3-5-2): Vigorito 6,5; M. Ciofani 6,5, Terranova 5,5, Krajnc 5; Paganini 6, Chibsah 6,5, Maiello 5,5 (dal 79′ Soddimo s.v.), Konè 5,5, Crivello 6,5 (dal 73′ Beghetto 6); Ciano 7,5, Dionisi 5,5 (dal 72′ Citro 6). A disp.: Zappino, Ariaudo, Esposito, Russo, Frara, Sammarco, Besea, Gori, Matarese. All. Longo

EMPOLI (4-3-1-2): Gabriel 6,5; Di Lorenzo 7, Maietta 6, Luperto 5,5, Pasqual 6,5; Bennacer 6, Castagnetti 5,5, Krunic 6,5; Zajc 7,5 (dall’86’ Untersee s.v.); Donnarumma 5,5 (dall’89’ Lollo 6,5), Caputo 7. A disp.: Terraciano, Giacomel, Veseli, Imperiale, Polvani, Brighi, Traoré, Piu. All. Andreazzoli

ARBITRO: Eugenio Abbattista sez. Molfetta

MARCATORI: Ciano al 1′ ed al 52′, Krunic al 49′, Di Lorenzo al 61′, Caputo al 78′, Lollo al 91′

AMMONITI: Castagnetti al 54′

ESPULSI: –

NOTE: un minuto di recupero nel primo tempo, quattro minuti nel secondo tempo.

TOP NOVANTESIMO – Zajc 7,5 Ispiratissimo nella serata dello Stirpe, è l’unico ad inventare anche nel primo tempo, durante il quale l’Empoli non ha mostrato la solita cattiveria. Nella ripresa sale in cattedra e sforna due assist, decidendo la gara in favore dei suoi pur senza segnare.

FLOP NOVANTESIMO – Krajnc 5 Dopo un primo tempo attento, perde le distanze nel secondo e condanna i suoi alla sconfitta a causa di diverse sviste.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Diplomato al Liceo Linguistico, attualmente studio Economia e Management ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008