Pasquale Marino, esperto allenatore del Frosinone, è pronto a sfidare il Carpi. Il tecnico ha cercato di analizzare, ai microfoni di Sky Sport, tale sfida, ritenuta importantissima dai tifosi.

Qual è il motivo che ha portato a scegliere una formazione offensiva?

“Abbiamo cambiato degli uomini, credo che sia un’ alternanza normale in un ruolo dove il dispendio di energia è notevole”.

Tre partite contro il Carpi, un solo goal. Ti aspetti una squadra prudente?

“Visto che hanno bisogno di vincere penso che oseranno di più. A prescindere da come giocano, il nostro atteggiamento deve essere attento, soprattutto quando verticalizzano. Dobbiamo lasciare poca profondità con i nostri tre difensori. Dobbiamo cercare di attaccare ma mantenendo l’equilibrio”.

Affrontare la sfida con due risultati su tre può essere un problema?

“Non possiamo fare troppi calcoli, dobbiamo pensare a fare bene e attaccare senza dare possibilità agli altri di metterci in difficoltà”.

Il Carpi è andato bene in trasferta.

“Ma anche il Frosinone in casa non ha fatto male. Sarà una partita abbastanza equilibrata, dura. La nostra gente ci sosterrà come ha sempre fatto.

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008