E’ appena terminata la semifinale di ritorno dei play-off tra Frosinone e Carpi. Grazie alla vittoria per 0-1 il Carpi si qualifica alla finale play-off, in attesa dell’avversaria che verrà decretata dalla sfida tra Perugia e Benevento.

SINTESI:

All’8′ minuto si rende pericolo il Frosinone con il suo capitano Daniel Ciofani, ma la sua girata viene stoppata da Belec. Al 18′ ci prova Dionisi ma il suo destro sfiora l’incrocio dei pali. Al 38′ risponde il Carpi con Di Gaudio che va vicino alla rete. Al 45′ gli ospiti restano in 10 per l’espulsione di Struna, che stende Crivello da già ammonito. Nella ripresa il Carpi parte fortissimo nonostante l’inferiorità numerica e colpisce un palo al 53′ con Mbakogu. Al 78′ scoppia una rissa in campo in seguito ad un errore arbitrale commesso dal signor Ghersini. Ne consegue l’espulsione di Gagliolo e Mbakogu abbandona il campo e dopo litiga con alcuni. All’86’ Letizia trova un gol con un bolide dalla distanza e trova un vantaggio insperato. Il Frosinone si getta tutto in avanti ma non basta ed il match termina al 96′.

FROSINONE-CARPI 0-1

Frosinone (3-5-2): Bardi 6; M. Ciofani 5,5, Krajnc 6, Terranova 6; Paganini 6,5 (75′ , Soddimo 5,5 (56′ Frara), Gori 6,5, Maiello 6, Crivello 6,5; D. Ciofani 6, Dionisi 6. A disposizione: Zappino, Russo, Besea, Volpe, Mokulu, Sammarco, Mazzotta. All. Marino

Carpi (4-4-1-1): Belec 6; Struna 4, Romagnoli 6, Poli 6,5, Letizia 7; Jelenic 6 (65′ Gagliolo 4,5), Mbaye 5,5 (53′ Lasagna 5,5), Bianco 6, Di Gaudio 6,5; Lollo 6; Mbakogu 5 (83′ Fedato s.v.). A disposizione: Colombi, Concas, Beretta, Carletti, Pasciuti, Lasicki. All. Castori

MARCATORI: Letizia 86′ (CAR)

AMMONITI: Mbaye, Struna, Jelenic, Gagliolo, Bianco, Letizia, Lollo, Belec (CAR), Crivello (FRO)

ESPULSI: Struna, Gagliolo (CAR)

ARBITRO: Davide Ghersini dalla sezione di Genova

TOP 90esimo: Letizia 7 – Il terzino nato a Napoli è uno degli uomini più positivi della sua squadra e merita la palma di migliore in campo per il gol che decide la partita.

FLOP 90esimo: STRUNA 4 – Il difensore ex Palermo è uno degli elementi del Carpi che hanno giocato in pianta stabile in Serie A ed errori del genere sono imperdonabili in partite così importanti.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008