Finisce 3-1 all”Allianz Riviera” di Nizza l’amichevole tra Francia e Italia, dove i padroni di casa dimostrano di essere tra i candidati alla vittoria del Mondiale. Tre gol e diverse occasioni sfumate per eccessiva leziosità dei bleus, che a tratti sembravano voler entrare in porta con la palla.

I transalpini fanno subito la voce grossa. Sirigu esce bene su Dembelé, lanciato da Lucas Hernandez, ma dopo 8 minuti i bleus passano in vantaggio con Umtiti, che sfrutta una respinta di Sirigu su Mbappé, libero sul secondo palo, e non ha problemi nel mettere dentro in tap-in. Al 16′ Balotelli ha un buono spunto, avanza sino al limite e di punta manca alto di poco, 4 minuti dopo Kanté calcia da lontano colpendo il palo; poco dopo i padroni di casa sfiorano ancora il raddoppio: Mbappé semina il panico in area e costringe Sirigu a respingere col piede, infine Caldara spazza a ridosso della linea. Al 26′ Mbappé controlla dal limite e piazza un destro che sfiora il palo. Al 28′ Mandragora stende Hernandez in area, che lo aveva bruciato poco prima: calcio di rigore. Va Griezmann sul dischetto, Sirigu intuisce ma non evita il gol, 2-0. Al 36′ gli azzurri accorciano le distanze: Balotelli impegna Lloris su punizione, la respinta del portiere del Tottenham è preda di Bonucci che non sbaglia e fa 2-1.

In avvio di ripresa Balotelli riceve un bel pallone da Berardi in posizione defilata, trovando la respinta in angolo col piede di Lloris; Dembelé parte in contropiede, fa fuori due difensori e calcia scheggiando la traversa. Prima del 50′ ci provano anche Chiesa e Caldara, quest’ultimo servito proprio da un angolo del fiorentino, ma calcia alto da ottima posizione. Al 52′ Tolisso conclude una bella azione dei suoi cercando il primo palo dal limite, ma lo manca di pochissimo. Al 63′ i francesi allungano di nuovo con Dembelé, che merita la gioia personale trovando il secondo palo su un bel destro a giro dopo che Caldara aveva fermato la discesa di Mbappé. Al 67′ Balotelli ha una chance importante su un cross dalla sinistra, ma manda alto di testa tutto solo. 2 minuti dopo è Cristante a mandare alto al volo dopo una bella azione di Chiesa, di gran lunga il migliore dei suoi. Al 76′ Balotelli riceve un altro bel pallone in area, ma opta per l’esterno e manda alto. All’84’ Sirigu evita il quarto gol salvando su Thauvin a botta sicura.

FRANCIA – ITALIA 3-1 (2-1)

Francia (4-3-3): Lloris 6; Pavard 6.5, Rami 6.5, Umtiti 6.5, Hernandez 7; Tolisso 6.5 (77′ Matuidi sv), Kanté, Pogba 6.5; Mbappé 7 (83′ Thauvin sv), Griezmann 6.5 (77′ Giroud sv), Dembelé 7.5. All. Deschamps 6.5
A disp.: Areola, Mandanda, Fekir, Kimpembe, Sidibe, Varane.

Italia (4-3-3): Sirigu 6.5; D’Ambrosio 5.5 (74′ Florenzi sv), Caldara 6, Bonucci 6.5, De Sciglio 5.5; Pellegrini 5.5 (66′ Cristante 6), Jorginho 5.5 (78′ Bonaventura sv), Mandragora 5; Berardi 5 (74′ Insigne sv), Balotelli 6 (86′ Belotti sv), Chiesa 7 (88′ Zappacosta sv). All. Mancini 6
A disp.: Perin, Politano, Romagnoli, Rugani, Verdi, Zaza.

ARBITRO: Anthony Taylor (Inghilterra)

MARCATORI: 8′ Umtiti (F), 29′ Griezmann (F), 36′ Bonucci (I), 63′ Dembelé (F)

AMMONITI: Pellegrini (I)

ESPULSI: –

NOTE: Recupero 2′ pt

TOP 90ESIMO – Dembelé: il gol del 3-1 è il giusto premio per una prestazione di sostanza.

FLOP 90ESIMO – Berardi: tenta qualcosa nella ripresa, ma a larghi tratti sembra fuori dal gioco.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008