#FiorentinaMilan, Pioli: “Stiamo diventando una buona squadra, ma dobbiamo crescere. Romagnoli andava espulso”

Stefano Pioli, tecnico della Fiorentina, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di SkySport al termine di Fiorentina-Milan: “Abbiamo rimpianti per il risultato. Il Milan si è chiuso in difesa, noi abbiamo fatto la partita. L’episodio di Romagnoli è stato determinante, non capisco perché non è arrivato il rosso. Peccato perché eravamo riusciti a sbloccare la gara, ma sul loro gol siamo stati disattenti”.

Sulla stagione dei viola: “Stiamo diventando una buona squadra, ma dobbiamo continuare a crescere. Partite come queste vanno portate a casa. Oggi abbiamo avuto diverse occasioni, ma spesso abbiamo sbagliato l’ultimo passaggio o la scelta finale”.

Su Simeone: “Ha grande voglia di migliorare, dà una grande mano a tutta la squadra”.

Su Chiesa: “L’ho visto svuotato fisicamente e mentalmente, credevo fosse giusto dare una chance ad un compagno che stava meglio”.

Sui Della Valle: “Ci manca non vederli allo stadio, speriamo tornino presto. Quello che conta comunque è che il progetto della società è importante”. A riportare è la redazione di MilanNews.it.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008