#FiorentinaMilan, Pioli: “Sono due punti persi, abbiamo fatto noi la partita. Arbitro? Non commento altrimenti si offendono”

Stefano Pioli, tecnico della Fiorentina, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in conferenza stampa al termine di Fiorentina-Milan, match chiusosi con il risultato di 1-1: “Io ho parlato solo con Tagliavento, che era il quarto uomo. Mi hanno detto che hanno controllato. Preferisco non commentare o si offendono.

Sono due punti persi, il fatto che sono qui a dire questo significa che siamo cresciuti tanto. La partita l’abbiamo fatto noi, il Milan era tutto chiuso dietro. Per vincerla serviva uno sforzo superiore, è il tassello che manca alla nostra crescita. 4 mesi fa si parlava del Milan come possibile vincitore dello Scudetto e su di noi c’era grande scetticismo.

Le partite per avere ritmo bisogna giocarle in due, era difficile con il Milan chiuso dietro. Non si possono costruire 10-12 occasioni con una squadra così chiusa. Sportiello ha fatto due parate e in una abbiamo preso gol. Chiesa l’ho visto svuotato fisicamente e mentalmente dopo la partita con la Lazio. Non possiamo andare a 1000 all’ora per tutta la stagione. E’ normale in questo periodo della stagione accusare un po’ la stanchezza.

Dobbiamo recuperare in fretta perché tra una settimana si gioca ancora. La sosta arriverà nel momento giusto per noi. Ero contento già a giugno, ora sono ancora più soddisfatto della scelta che ho fatto”. A riportare è MilanNews.it.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008