Si è appena concluso il derby toscano tra Fiorentina ed Empoli valido per la 32^giornata del campionato di Serie A TIM 2016/17. Da un lato i padroni di casa erano alla ricerca dei tre punti per rimanere attaccati al sogno Europa League, anche in virtù del pareggio occorso tra Inter e Milan nell’anticipo delle 12.30; dall’altro gli uomini di Martusciello, reduci da un filetto poco invidiabile che ha portato nelle loro tasche un solo punto nelle ultime sei uscite, necessitavano anch’essi di punti che li portassero lontani dalla zona retrocessione, tornata minacciosamente vicina dopo i recenti ottimi risultati del Crotone (che ha oggi pareggiato 1-1 in casa del Torino). Ebbene, la gara ha visto prevalere i ragazzi guidati dal tecnico ischitano, usciti vittoriosi dal Franchi grazie ad un calcio di rigore realizzato allo scadere dall’ex terzino nonché capitano della Viola, Manuel Pasqual.

Prima emozione che arriva al 3′, quando Federico Chiesa sfrutta un errore difensivo commesso da Rade Krunic e lascia partire una bordata da fuori area, che impensierisce solo lievemente Skorupski. Ancora occasione per Chiesa al 6′, ma il figlio d’arte del più famoso Enrico non sfrutta al meglio un contropiede ben orchestrato partito da un calcio d’angolo per l’Empoli. Pallino del gioco in mano ai padroni di casa, che alla mezz’ora hanno il 61% di possesso palla, ma gli ospiti sono in netta crescita e si rendono pericolosi in un paio d’occasioni, fino a quando al minuto 37′ passano con Omar El Kaddouri che da due passi appoggia nell’angolino basso alla sinistra di Tatarusanu. Prima frazione di gara che si chiude così con un vantaggio inaspettato da parte degli uomini di Martusciello: alla Fiorentina il merito di aver creato tantissimo e il demerito di aver concretizzato poco o nulla. Secondo tempo che si apre con la Viola che mette subito pressione all’avversario, e le due ammonizioni rifilate da Mazzoleni a Veseli e Krunic tra il 54′ e il 55′ ne sono netta testimonianza. Al 64′ gol del pareggio per la Fiorentina, con Tello che infila Skorupski capitalizzando un assist perfetto di Borja Valero. Appena sei giri di lancette dopo, al 70′, l’Empoli va vicinissimo al gol del nuovo vantaggio con Thiam: Tatarusanu provvidenziale nella circostanza. Martusciello capisce che i suoi stanno dando l’anima in campo, e nel giro di 15′ cambia Mchedlidze, Buechel ed El Kaddouri, inserendo in campo forze fresche con Pucciarelli, Dioussè e Zambelli. Ed è proprio questa la chiave tattica della partita: negli ultimi venti minuti la differenza di fiato è evidente, e risulterà in un calcio di rigore fischiato al 92′ con Borja Valero che stende Pasqual in area. Lo stesso Pasqual, freddissimo, indirizza la palla nell’angolino alla destra di Tatarusanu, che sfiora soltanto. Espulso Kalinic per proteste verso il direttore di gara dopo la rete empolese. Fiorentina che resta inchiodata all’ottavo posto e vede lentamente svanire i sogni europei, con l’Europa League ora lontana sei punti. Per l’Empoli, invece, grosso sospiro di sollievo: ora i punti di vantaggio sul Crotone sono cinque.

FIORENTINA (3-5-2): Tatarusanu 6.5; Sanchez 6, Tomovic 5.5, Astori 6; Vecino 6, Borja Valero 6.5, Bernardeschi 4.5 (61′ Babacar 5.5), Saponara 5 (61′ Ilicic 5.5), Tello 7; Chiesa 6 (83′ Olivera), Kalinic 4. Allenatore: Paulo Sousa 5

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski 6.5; Veseli 6, Bellucci 6.5, Barba 6.5, Pasqual 7; Krunic 6.5, Buechel 5.5 (75′ Dioussè 6), Croce 6.5; El Kaddouri 7 (81′ Zambelli sv); Mchedlidze 6 (67′ Pucciarelli 6.5), Tham 6.5. Allenatore: Giovanni Martusciello 7

Marcatori: Tello 64′ (F); El Kaddouri 37′, Pasqual 93′ rig (E)

Ammoniti: Tomovic, Ilicic, Olivera, Borja Valero (F); Veseli, Krunic, Barba, Dioussè (E)

Espulsi: Kalinic 94′ (F) per proteste

Note: 

-Recuperi: 1′ e 4′

-Spettatori: 26195

CONDIVIDI
Appassionato di sport, malato di calcio. Tifoso del Napoli e del Sorrento. Studente di Medicina. Sogno di diventare medico, di vedere uno Scudetto.. ma mai sei numeri, oh!

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008