#FiorentinaCagliari 1-1, Pavoletti risponde a Veretout

È terminato sul risultato di 1-1 il match delle ore 18 tra Fiorentina e Cagliari. Match tutto sommato equilibrato tra le due squadre, che hanno dato vita ad una partita sostanzialmente piacevole.

I viola provano ad imporre il ritmo fin da subito, ma la prima vera occasione è dei sardi con Barella, che si vede respingere il tiro da Lafont. Partita bloccata, la squadra di Pioli si rende pericolosa con Chiesa allo scadere dei primi 45 minuti con un diagonale di Chiesa terminato a fil di palo. Nella ripresa la Fiorentina inizia con il piglio giusto. Dopo un’occasione sprecata da Chiesa su cross di Biraghi, lo stesso classe 1997 guadagna un rigore al minuto 59. Fallo di Barella, il direttore di gara dopo un consulto con il Var indica gli undici metri. Dal dischetto Veretout è glaciale. Il Cagliari, però, non sta a guardare e al 69′ riesce a trovare il gol del pareggio: splendido cross di Faragò per Pavoletti, che anticipa tutti e gonfia la rete. Entrambe le squadre vogliono vincerla. Al 78′ splendida parata di Cragno su un tiro di Chiesa, mentre il collega Lafont salva su Joao Pedro. Finisce così, vani gli attacchi finali dei viola con un Federico Chiesa ultimo ad arrendersi.

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Hugo, Biraghi; E.Fernandes, Gerson (78′ Eysseric), Veretout; Chiesa, Simeone (86′ Vlahovic), Pjaca (70′ MIrallas). A disposizione: Dragowski, Sottil, Laurini, Ceccherini, Hancko, Dabo, Diks, Benassi, Thereau. All.: Pioli.

Cagliari (4-3-2-1): Cragno; Faragò, Ceppitelli, Pisacane, Padoin; Ionita, Bradaric, Barella; Castro (89′ Dessena); Cerri (61′ Pavoletti), Joao Pedro. A disposizione: Rafael, Aresti, Pajic, Andreolli, Cigarini, Sau, Doratiotto, Romagna. All.: Maran.

Arbitro: Giacomelli.

Marcatori: 60′ rig. Veretout (F), 69′ Pavoletti (C).

Ammoniti: 41′ Ionita,  59′ Barella (C).