Fiorentina, Thereau: “Mi è dispiaciuto lasciare la squadra per colpa dell’infortunio. Chiesa? Lo convinceremo a rimanere”

L’attaccante della Fiorentina Cyril Thereau è intervenuto ai microfoni di Premium Sport: “Mi è dispiaciuto lasciare la squadra per infortunio nel momento in cui stavo meglio. Non posso rischiare una ricaduta, quindi sto lavorando sodo per lavorare bene ed essere pronto. Abbiamo un dicembre molto difficile, ma dobbiamo farci trovare pronti, infatti vorrei esserci per la Spal, sennò sarà con la Lazio”.
Il classe 1983 ha proseguito parlando dell’infortunio: “Mi è dispiaciuto non esserci con il Crotone, la squadra ha avuto qualche difficoltà a tenere la palla in attacco, per la gara con la Roma invece i ragazzi hanno giocato bene, ma gli avversari erano molto forti. Dopo la scorsa sosta abbiamo fatto tre vittorie di fila,speriamo ci porti bene anche stavolta”.
Il calciatore viola ha concluso parlando del suo compagno Federico Chiesa: “Lo convinceremo per farlo rimanere con noi. Lui è un ragazzo intelligente, ha bisogno di crescere ancora e questo è il suo ambiente, gli vogliono tutti bene ed è il preferito dei tifosi. Anche noi giocatori lavoriamo per farlo esprimere al meglio, speriamo che rimanga con noi e che non vada al Psg, che per me sarebbe una mazzata”.
CONDIVIDI