L’ambizione di Paulo Sousa di lasciare la panchina della Fiorentina a fine stagione, centrando la qualificazione alla prossima Europa League, ha subito una brusca frenata con la sconfitta per 2-0 contro il Palermo nell’ultima giornata di campionato.

L’inaspettato k.o non è andato giù al tecnico portoghese che, dopo aver concesso due giorni di riposo alla squadra (seclta non gradita dai tifosi) , ha fatto un discorso ai suoi giocatori, come rivelato da La Gazzetta dello Sport“Chi non se la sente di dare tutto in questo finale alzi la mano e lo dica, ed io farà altre scelte”.

 

CONDIVIDI