Fiorentina, Pioli: “Roma da vertice. Noi poco pericolosi in attacco”

Stefano Pioli, tecnico della Fiorentina, a due giorni dal big match con la Roma ha parlato ai microfoni del Messagero.

Queste le parole dell’allenatore viola, che ha anche confessato di essere stato ad un passo dal club giallorosso anni addietro:

Ho avuto un paio di incontri con Sabatini mentre stavo finendo la stagione col Chievo, per altro aveva avvertito la mia società. Con Sabatini trovai subito una sintonia straordinaria. Poi scelse Luis Enrique, ma va bene così. La Roma? E’ una squadra forte nonostante abbia perso due giocatori determinanti come Nainggolan e Alisson. Però ha trovato altri equilibri, ha personalità e fisicità. E’ una squadra da vertice. Il nostro momento? Le prestazioni fisiche sono in linea con quelle di un anno fa. Ci sta mancando solo la pericolosità in attacco”.

CONDIVIDI