Intervistato da SportMediaset direttamente dal ritiro estivo di Moena, il tecnico della Fiorentina Stefano Pioli ha rilasciato alcune dichiarazioni interessanti e riguardanti alcuni argomenti in particolare.
Infatti, l’ex Lazio e Inter ha parlato di Nikola Kalinic ed ha voluto rispondere a tutte le persone che lo hanno visto deconcentrato dicendo che invece sta lavorando con impegno e che si vedrà come si evolverà la situazione che lo vede protagonista per quanto riguarda le sue condizioni fisiche ed il suo futuro.
Successivamente, l’allenatore dei gigliati ha parlato anche di Baba, Astori e, soprattutto, Bernardeschi, dicendo che con la sua cessione si chiuderebbe un ciclo e che la sua situazione rimane in definita e in attesa di aggiornamenti.
Ecco le parole di Pioli:
“Kalinic? Non è vero che l’ho visto deconcentrato, nelle ore che è stato qui ha sempre lavorato con impegno. Ha avuto un problema e vediamo come si evolverà la situazione. Vorrei iniziare a lavorare con tutta la squadra il prima possibile, e soprattutto voglio allenare giocatori che siano motivati. Se Kalinic tornerà qua e contento di restare sarò contento altrimenti ci saranno altre situazioni. Baba? Dipende da lui, da parte mia nei suoi confronti c’è stima e fiducia, noi puntiamo su di lui. Non credo tuttavia che sarà l’unico attaccante della rosa. Mi piace ci sia competizione. Astori sarà un punto di riferimento per me e per la società, ma non è l’unico leader di questa squadra. Bernardeschi? Sapevo che era terminato un ciclo e bisognava aprirne un altro attraverso il mercato. La sua situazione non era ben definitiva, vediamo come si evolverà”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008